INFORMAZIONI SUI GHIACCI ARTICI

Alcuni lettori di Attività Solare, in questi giorni ci hanno rivolto alcune domande, visto che da qualche giorno si legge la notizia che i ghiacci artici avrebbero raggiunto la minima estensione per quanto riguarda il mese di marzo.

Non che questo ci debba preoccupare più di tanto, visto che sono normali oscillazioni periodiche dei ghiacci polari, che vengono a sua volta regolati tramite gli indici oceanici, detti trentennali, come la PDO e l’AMO, che risultano positivi tra alti e bassi da almeno 25 anni!

Quindi, per fare un po’ di chiarezza, ho trovato questo articolo nel Blog Real Scienze, dove viene riportato che Mark Serreze, direttore di NSIDC, sostiene come tramite rilevazioni ufficiali, l’estensione del ghiaccio artico è risultato il più basso mai registrato per il mese di marzo!

2015-03-21_161238

 

http://nsidc.org/arcticseaicenews/

 

Al contrario, se però guardiamo il grafico dell’Istituto meteorologico danese DMI, questo dimostra come l’estensione del ghiaccio artico sia superiore al 2006, l’anno con l’estensione più bassa degli ultimi 10 anni.

screenhunter_8038-mar-21-06-27

Per un miglior paragone, è stata aggiunta anche l’animazione dell’Università dell’Illinois, dove si paragonano le mappe dei ghiacci artici del 2006 e quelli del 2015.

Non mi pare vi sia una sostanziale differenza tra il 2015 e il 2006, ma al contrario si nota come nel 2015 siano più spessi e leggermente più estesi.

IceMarch17-2015vs2006

 

Enzo
Attività Solare