IL VORTICE CANADESE NON PASSA : LUNGO INVERNO!!!!!

Buona domenica amici lettori.

Eccoci qui con il consueto appuntamento meteo.

Ci sono importanti novita’sopratutto nel lungo periodo: la fase fredda pare proseguira’ a tempo indeterminato.

Ma andiamo per gradi.

Tra martedi e giovedi ci sara’ un netto peggioramento con pioggie al centro sud e probabile neve fino al piano (ancora da confermare) al nord : una saccatura profonda di natura retrogressiva entrera’ dalla porta di Carcassone per poi dirigersi verso la nostra penisola.Si tratta di un’entrata da ovest,pertanto le masse d’aria gelide provenienti dalla Scandinavia nel ruotare verso la nostra penisola tenderanno a riscaldarsi durante il tragitto nel mediterraneo centrale.Si prevedono pertanto precipitazioni abbondanti senza freddo eccessivo.

gens-0-1-54

La fase fredda  comunque,e’ destinata a perdurare a lungo e avremo altre occasioni tra la fine della prossima settimana e l’inizio di quella successiva con un probabile calo termico che potrebbe essere davvero consistente.

L’alta pressione in area atlantica resistera’ e la circolazione da ovest di tipo zonale rimmara’ isolata sulle alte latitudini,mentre su quelle piu’ basse (mediterraneo compreso) avremo invece una circolazione antizonale e le masse d’aria gelide avranno campo vinto sul nostro continente.

A favorire tale situazione sara’ il distacco di una goccia fredda in pieno Atlantico che portera’ alla compressione dell’anticlone delle azzorre in area britannica.In un contesto come questo da ovest non passera’ nulla e il nostro continente rimarra’ per un lungo periodo sotto il dominio delle correnti gelide provenienti da est.

gens-0-1-174

 

ECH1-216

Ottime chances per altri episodi freddi almeno fino a meta’ febbraio.

 

GIORGIO

 

ATTIVITA SOLARE