Il Sole, e non la CO2, è sufficiente a spiegare le variazioni termiche degli ultimi 400 anni!

Si tratta di uno studio effettuato dal ricercatore Dan Pangburn, che ha cercato di correlare le variazioni del numero di macchie solari dal 1610 ad oggi con la variazione della temperatura globale terrestre.

Il lavoro può essere trovato in modo dettagliato al sito http://agwunveiled.blogspot.it/ , ed esamina scrupolosamente le variazioni dell’attività solare secondo un’equazione, che mostra, a partire dal 1941, un significativo aumento energetico dell’attività della nostra stella.

L’equazione include anche parametri come le oscillazioni periodiche oceaniche delle temperature che tanta influenza hanno sul nostro clima.

Il grafico che si ottiene coincide magnificamente con quella che è la variazione della temperatura globale dal 1850 ad oggi, non solo, ma introducendo il parametro della forzante della CO2, esso risulta praticamente irrilevante!

Il primo grafico mostra la correlazione tra la variazione dell’attività solare e le temperature globali misurate dal 1850 (fonte HADCRUT).

Il secondo grafico una previsione della temperatura per i prossimi decenni, nel caso in cui il Sole torni alla sua attività del periodo 1925-41, oppure che torni in Maunder – like, cioè del tutto privo di macchie solari.

29 giu 14 Slide5 29 giu 14 solar

Fonte Web: http://freddofili.it/22/07/2014/il-sole-e-non-la-co2-e-sufficiente-a-spiegare-le-variazioni-termiche-degli-ultimi-400-anni/

Fonte Web Originale: http://agwunveiled.blogspot.it/

References:

1. http://conenssti.blogspot.com/

2. http://climatechange90.blogspot.com/2013/05/natural-climate-change-has-been.html

3. http://globaltem.blogspot.com/

4. http://endofgw.blogspot.com/

5. http://lowaltitudeclouds.blogspot.com

6. http://www.middlebury.net/op-ed/pangburn.html

7. http://tallbloke.wordpress.com/2011/08/05/jackpot-jupiter-and-saturn-solar-cycle-link-confirmed/

8. http://digital.library.okstate.edu/oas/oas_pdf/v35/p156_157.pdf

9. http://danpangburn.blogspot.com/

10. http://averageglobaltemperature.blogspot.com/

11. Graphical sunspot number prediction for the remainder of solar cycle 24 http://solarscience.msfc.nasa.gov/predict.shtml

12. http://www.econ.ohio-state.edu/jhm/AGW/Loehle/Loehle_McC_E&E_2008.pdf
13.   Svensmark paper, Phys. Rev. Lett. 85, 5004–5007 (2000)  http://prl.aps.org/abstract/PRL/v85/i23/p5004_1
14.  Marsden & Lingenfelter 2003, Journal of the Atmospheric Sciences 60: 626-636  http://www.co2science.org/articles/V6/N16/C1.php
15. CLOUD experiment at CERN http://indico.cern.ch/event/197799/session/9/contribution/42/material/slides/0.pdf

16. PDO index http://jisao.washington.edu/pdo/PDO.latest

17. El Nino 3.4 index http://www.esrl.noaa.gov/psd/gcos_wgsp/Timeseries/Data/nino34.long.data

(Linked from http://www.cgd.ucar.edu/cas/catalog/climind/TNI_N34/ )

 

  • grandi gli articoli di freddofili.it , aggiungo anche questo altrettanto interessante: http://freddofili.it/23/07/2014/sole-del-tutto-spotless-quali-conseguenze-per-i-prossimi-anni/

     
    • Peccato che non sia la NASA ad assegnare le Sunspot, ma il SIDC 😉 Roberto

       
    • certo fa specie pensare che gli articoli di freddofili.it sono contenuti all’interno di MTG dove ci sono parecchi meteoserristi, davvero singolare, due linee di pensiero opposte in una stessa casa, questo si che è pluralismo dell’informazione 🙂

       
  • Secondo me si Gianni .. siamo già entrati nel cuneo d ombra climatico relativo alla bassa attività magnetica solare prododdasi a partire almeno dal 2008, data inizio solar cycle 24 .. se il ritardo termico inerziale terrestre, che è stato calcolato in 6/7 anni è attendibile, direi che ci siamo già dentro … :-//

     
  • Secondo me si Gianni .. siamo già entrati nel cuneo d ombra climatico relativo alla bassa attività magnetica solare prododdasi a partire almeno dal 2008, data inizio solar cycle 24 .. se il ritardo termico inerziale terrestre, che è stato calcolato in 6/7 anni è attendibile, direi che ci siamo già dentro … :-//

     
  • certo la correlazione degli ultimi 150 e’ sconcertante , domanda : che razza di clima ci dobbiamo attendere nei prossimi anni visto come’ questo ciclo 24 ? questa anomala estate e l inesistente primavera 2013 sono i primi segnali ?

     
  • certo la correlazione degli ultimi 150 e’ sconcertante , domanda : che razza di clima ci dobbiamo attendere nei prossimi anni visto come’ questo ciclo 24 ? questa anomala estate e l inesistente primavera 2013 sono i primi segnali ?

     
  • FINALMENTE IL MIO STUDIO SUL TRASCINAMENTO DELLE STRINGHE AD OPERA DEL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE DENTRO IL POLO SUD E DENTRO LA TERRA CHE LE REDISTRIBUISCE IN SUPERFICE VEICOLATE DAL SOLE IN DIREZIONE DELLA TERRA HA TROVATO QUASI CONFERMA. MANCANO SOLO LE APPARECCHIATURE ”MECCANICHE” DI RILEVAMENTO A QUESTO PUNTO.

     
  • FINALMENTE IL MIO STUDIO SUL TRASCINAMENTO DELLE STRINGHE AD OPERA DEL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE DENTRO IL POLO SUD E DENTRO LA TERRA CHE LE REDISTRIBUISCE IN SUPERFICE VEICOLATE DAL SOLE IN DIREZIONE DELLA TERRA HA TROVATO QUASI CONFERMA. MANCANO SOLO LE APPARECCHIATURE ”MECCANICHE” DI RILEVAMENTO A QUESTO PUNTO.

     
  • pinottoq

    Secondo questo grafico non ci sarà una peg, e nemmeno un cooling visto che le temperature rimarranno sopra la media per altri 20 anni, giusto ?

     
  • Ahah 😉 Maurizio 🙂 è vero .. l unica cosa che nn si paga è l aria che respiriamo (sempre più inquinata tra l altro) .. tutto il resto si paga .. quando la luce del Sole splende x tutti !! È Pazzesco a pensarci .. :-//

     
    • ocio davide che qualche ideuzza di tassazione sull’aria che “consumiamo” mi sembra d’averla sentita già da qualche parte 😀

       
  • .. più chiaro di così .. evidente, lampante direi .. complimenti !! :)) ..un po’ di luce tra i fumi inquinanti ed ottenebranti degli allarmismi alla Co2 … altrimenti come potrebbero tassare la benzina fino a quasi 2 euro il litro, o il gas da riscaldamento ?!?

     
    • Pazzo, non dire così che gli viene un’ideona e ci tassano pure l’uso della luce solare, e non sto parlando di pannelli solari 😀