IL PUNTO SULLE MACCHIE SOLARI E L’INCOMBENTE ‘LITTLE ICE AGE’

Scritto da Paul John, 6 Aprile 2016

Il nostro Sole ha stranamente inserito la modalità tranquilla e risulta in questo momento meno attivo degli ultimi due decenni. Gli scienziati e gli astronomi della Physical Research Laboratory in India ed i loro colleghi in Cina ed in Giappone, ora si basano su nuove prove che indicano che potremmo dirigerci verso un’altra “Little Ice Age”, o peggio ancora, in un periodo di prolungata bassa attività solare del tipo “Minimo di Maunder” a iniziare dal 2020 in poi, da quello che viene indicato dai minori conteggi (media) del numero delle macchie solari.

Il Minimo di Maunder fu un periodo tra il 1645 e il 1715 dC, un periodo nel quale il Sole risultò quasi completamente privo di macchie, e l’Europa e gran parte del nostro pianeta assisterono a inverni estremamente duri.

51707411

In una ricerca pubblicata di recente, “Un calo di 20 anni del campo magnetico solare: le cause nell’eliosfera e le possibili implicazioni”, pubblicato recentemente dal Journal of Geophysical Research (JGR), gli astronomi indicano come negli ultimi 20 anni c’è stato un calo costante nella fotosfera solare (superficie del sole) del campo magnetico interplanetario. Questo è indicato da una drastica diminuzione del numero delle macchie solari sulla sua superficie, ed una corrispondente diminuzione nella micro turbolenza del vento solare negli ultimi due cicli solari di 11 anni del Sole.

Siamo attualmente nel ciclo solare 24, che dovrebbe concludersi nel 2020. Durante i periodi di massima attività solare il numero delle macchie solari aumenta fino ad arrivare al numero di 200. Mentre sono scese sotto le 50 macchie durante il ciclo solare appena precedente al Minimo di Maunder.

Il documento di ricerca indica che nel ciclo solare 23, ci sono stati un numero medio minimo di 75 macchie solari verso la fine del ciclo, mentre il numero di picco delle macchie solari dell’attuale ciclo solare 24, a novembre 2013 era di 62, e questo numero, da allora sta costantemente diminuendo.

“Durante il Minimo di Maunder, il Sole divenne molto tranquillo, questo si evidenziò dalla quasi scomparsa delle macchie solari che sono tipicamente presenti sulla fotosfera solare. Negli ultimi 11.000 anni, ci sono stati 27 “Minimi di Maunder”, dice il decano del Laboratorio di Ricerca di Fisica P. Janardhan, l’autore principale del documento di ricerca insieme ad altri sei studiosi che include Susanta Kumar Bisoi della Chinese Academy of Sciences, Bei jing, K Fujiki e M Tokumaru della Nagoya University Japan, L Jose e R Sridharan del PRL’s space della atmospheric sciences division e S Ananthakrishnan del depart ment di electronic sciences, Pune University .

La previsione è che il Minimo di Maunder si intensificherà dopo il ciclo solare 25, o comunque tra il 2030 e il 2040 durante il ciclo solare 26.

Fonte: The Time Of India

Enzo
Attività Solare