IL FISICO SOLARE DAVID ARCHIBALD AGGIORNA LA SITUAZIONE DEL CICLO SOLARE 24

di David Archibald

Due cose utili che vorremmo sapere sono; la lunghezza del ciclo solare 24 e l’ampiezza del ciclo solare 25. La figura 1, mostra la versione del NOAA sul ciclo solare 24 con la progressione dei cicli 23/24 e con la transizione copiata alla fine della loro proiezione. Questa metodologia grezza (non abbiamo altro) suggerisce che la transizione dei cicli 24/25 sarà circa alla fine del 2021, che renderebbe il ciclo solare 24 lungo 12 anni. I fisici solari hanno generalmente rinunciato a stilare delle previsioni sull’ampiezza del Ciclo Solare 25. L’unica previsione esistente è la previsione di Livingstone e Penn con un’ampiezza di 7 SSN. Nella grande foto, quasi un decennio dopo, Schatten e Tobiska prevedono un ritorno ad un livello del minimo di Maunder, come attività, mentre un altro fisico solare, Mark Giampapa del National Solar Observatory di Tucson, in Arizona, prevede che “stiamo andando verso un nuovo minimo di Maunder”, che potrebbe durare fino al 2080.

clip_image002_thumb2

Figura 1: Progressione del ciclo 24

clip_image004_thumb2

Figura 2: Campo Magnetico Solare Interplanetario 

Mentre nei giorni scorsi la superficie solare è rimasta quasi vuota di macchie solari, alcuni parametri dell’attività solare hanno preso il via. Il campo magnetico interplanetario ha raggiunto un picco superiore a quello che era stato raggiunto durante il ciclo solare 20.

clip_image006_thumb2

Figura 3: Pressione e flusso del vento Solare

Allo stesso tempo, la pressione del flusso del vento solare è ora più alta di quanto non fosse durante la maggior parte del ciclo solare 23.

clip_image008_thumb1

Figura 4: Conteggio Neutroni Oulu

Nel conteggio dei Neutroni, generalmente ci vuole un anno perchè questi rispondano alla pressione del flusso del vento solare e del campo magnetico interplanetario. Quindi, forse non abbiamo ancora visto il minimo di conteggio dei neutroni per questo ciclo solare. Questo potrebbe accadere dopo la metà del 2016. Il Ciclo Solare 24 potrebbe attraversare il suo massimo per ancora un lungo periodo.

clip_image010_thumb1

Figura 5: L’attuale Heliospheric nel Foglio Angolo Tilt

Tutto ciò che possiamo dire al momento, osservando questa figura è che il Ciclo Solare 24 sembra aver avuto una parte di maggiore ampiezza rispetto agli altri precedenti 3 cicli solari.

clip_image012_thumb1

Figura 6: La Somma dei punti di forza del Campo Polare Solare

I poli magnetici del Sole si invertono nel suo massimo solare quando la somma dell’intensità del campo polare arriva a zero. L’attività delle macchie solari ha mostrato un doppio massimo del Ciclo Solare 24 e questo è supportato dalla figura 6 che mostra che il Sole è a circa un anno dal massimo solare.

clip_image014_thumb1

Figura 7: Manto nevoso mensile del Nord America Ex-Groenlandia

L’insorgenza di un’era glaciale richiede una maggior presenza di neve nel periodo estivo per raffreddare la terra, a causa del suo maggior albedo. Nonostante i recenti inverni freddi, non abbiamo ancora visto in estate una maggior presenza di neve per tornare ai livelli nel periodo del 1970 per un raffreddamento.

clip_image016_thumb

Figura 8: Lebanon, New Hampshire Temperature medie mensili 2000-2015

Come un followup a questo articolo sulla partenza del freddo per l’anno nel Maine, questa figura mostra la temperatura media mensile nel Libano, New Hampshire appena a ovest del Maine. Gli anni 2000-2014 sono utilizzati per il periodo di riferimento, in quanto questo è il periodo della pausa e il più recente punto di riferimento delle persone. L’anno 2015 per la data, è indicata come la scura linea levigata di colore blu. Febbraio 2015 è stato di 12,1°C più freddo rispetto alla media dei 15 anni 2000-2014 con una media di 11,6°C. Questo è il secondo più freddo febbraio dal 1900 con risultare il più freddo dal 1934 con 8.1°C.

La più grande dispersione delle temperature medie mensili è nel mese di gennaio e poi si stringe in modo tale che la diffusione del mese di giugno è di soli 3°C. La temperatura del mese di aprile risultava di nuovo nella media, anche se di 1.3°C più fredda rispetto alla media dei precedenti 15 anni. Tutto ciò che possiamo dire è che sarà interessante vedere come andrà nei prossimi anni.

David Archibald, visiting fellow presso l’Istituto di politica mondiale a Washington, DC, è l’autore di Twilight of Abbundance (Regnery, 2014)

http://wattsupwiththat.com/2015/05/08/solar-cycle-update/

Enzo
Attività Solare