GHIACCIAI ALPINI TORNANO A CRESCERE: ECCO I PERCHE’ DI UNA STAGIONE BOOM

Potrebbe essere lo start per una vera controtendenza, oppure la scorsa stagione è stata molto particolare? Questo solo il tempo potrà dircelo, ma le coincidenze con una parallela discesa dell’attività solare, che da qualche anno ormai rimane bassa, iniziano ad essere interessanti. Come ad esempio la crescita negli ultimi anni dei ghiacci ai poli o come l’arresto con leggera ripresa dei ghiacciai di montagna in svariate zone del Mondo! Senza poi dimenticare nevicate da record mai registrate prima d’ora!

Noi comunque continuiamo a riportarvi le notizie così come avvengono… e come al solito… il tempo saprà guidarci verso la verità! 😉

Enzo
Attività Solare

 

Mauro Meloni

21-11-2014 ore 16:50

In controtendenza con l’andamento generale che si protrae ormai da qualche decennio, il bilancio dell’ultimo anno idrologico (dal 1° ottobre 2013 al 30 settembre 2014) appare decisamente positivo per i ghiacciai che godono davvero d’ottima salute, proseguendo peraltro un trend che in parte va avanti dall’anno precedente. A contribuire in maniera determinante è stata anzitutto l’abbondanza delle precipitazioni, tanto che in Alto Adige quest’ultima è risulta essere la seconda stagione con il maggior accumulo di neve degli ultimi 30 anni. Solo nell’anno idrologico 2000/2001 si era registrato un accumulo nivale ancora superiore.

35207_1_1

Veduta del ghiacciaio La Vedretta Lunga, uno di quelli che hanno mostrato maggiori progressi in Trentino Alto Adige nell’ultimo anno idrologico. Immagine tratta da panoramio.com

 

Questa ripresa dei ghiacciai deriva da una concatenazione di fattori favorevoli: anzitutto lo scorso inverno (quello 2013/2014) è stato certamente mite, ma le correnti da sud/ovest hanno portato nevicate eccezionali sull’Arco Alpino Meridionale. E’ seguita poi un’estate straordinariamente fresca e con frequenti nevicate fuori stagione, che hanno dato ossigeno ai ghiacciai. Il risultato di tutto ciò si ritrova in un bilancio positivo delle variazioni di massa dei ghiacciai un po’ ovunque Bilanci di massa negativi sono stati misurati solo sui ghiacciai con limite superiore a quote relativamente basse, come la Vedretta Pendente.

http://www.meteogiornale.it/notizia/35207-1-ghiacciai-alpini-in-crescita-una-stagione-boom

 

 

  • una grande intuizione la riflessione sul sottosuolo !! sarebbe davvero interessante espandere questo argomento se fosse possibile 😀

     
  • Laura

    E come al solito voi dite una cosa e su Repubblica se ne legge un’altra. Io vi seguo e soprattutto cerco di capire i dati che fornite cosa che gli articoli giornalistici non fanno mai però mi girano a mille! 🙂

     
    • Chissà se su repubblica hanno dedicato un trafiletto piccolo piccolo in piè di pagina a sinistra… o ne hanno omesso l’esistenza… 😀

       
  • (Y)

     
  • beh Mattia Menghi… è la prima cosa a cui si pensa quando si parla di bolle di gas metano. Ma la domanda che faccio io è: siamo sicuri che si la superficie e non il sottosuolo della crosta terrestre ad essersi riscaldata?
    No, perché… sai com’è… per il sottosuolo ci sono molte più motivazioni che trovano opportuni riscontri con l’attività solare. Per la superficie… boh… 🙂

    BM

     
  • Prima a studio aperto parlavano delle voragini che si sono aperte in Siberia hanno dato la colpa al riscaldamento globale….. Non ho parole

     
  • pietosi come al solito

     
  • Come al solito c’è chi vede il mezzo bicchiere vuoto e chi lo vede mezzo pieno! Forse questo articolo si riferisce ad un decennio fa?? 😀 Enzo

     
  • E mentre voi pubblicavate questo, su Repubblica invece …

     
  • fabrizio bagossi

    come fanno a dire quelli del noaa che il 2014 sarà l anno più caldo di sempre. ghiacci alpini in aumento, ghiacci antartici in aumento , ghiacci artici in buona salute. non so, troppe notizie discordanti .

     
    • Ma per loro ogni anno che passa è sempre più caldo, mentre i ghiacci di tutto il mondo aumentano….. dev’essere quell’equazione coniata dalla NOAA che più fa caldo più cresce il ghiaccio… 😀

       
  • sui ghiacciai alpini abbiamo 5-6 metri di neve fatta la scorsa stagione fredda che vista la scorsa estate non si sono sciolti

     
  • I tg non ne parlano come al solito

     
  • il caldo europeo invernale e il fresco estivo paradossalmente crea piu ghiaccio in quota dato le eccezzionali nevicate.

     
  • tutta colpa del rinfrescamento globale 😛