GHIACCI POLARI AL LORO POSTO

Secondo il NOAA, ente di rilevamento delle temperature globali superficiali, continua l’inarrestabile ascesa delle temperature, facendo segnare il mese di febbraio 2016 come il più caldo di tutti i tempi con una anomalia a livello globale di +1.13 gradi.

Lo stesso ente calcola la temperatura della Terra espressa in centesimi, quindi con una precisione di 0.01 gradi. Ma, come abbiamo più volte rimarcato, lo fa utilizzando un set di dati che non ha la copertura completa per più della metà della superficie terrestre.

Quel che però è peggio è che l’intero continente Antartico risulta completamente privo di centraline di rilevamento o quasi, come vediamo dall’immagine sotto di colore verde, che sappiamo essere in raffreddamento da diversi anni e, guarda caso, la Groenlandia, la zona più fredda dell’emisfero nord, oltre a risultare senza copertura molte altre zone delle terre emerse.

2016-03-17195402

Rilevazioni NOAA, le zone di colore verde risultano senza rilevazione della temperatura

http://www.ncdc.noaa.gov/sotc/service/global/map-land-sfc-mntp/201602.gif

 

Ma vediamo come risulta attualmente la situazione in queste zone:

La superficie della Groenlandia ha guadagnato dal primo settembre 2015 ben 450 miliardi di tonnellate di ghiaccio, tra l’altro come possiamo vedere dal grafico sotto risulta ben oltre la media di riferimento.

accumulatedsmb

http://beta.dmi.dk/en/groenland/maalinger/greenland-ice-sheet-surface-mass-budget/

 

Il ghiaccio marino artico è essenzialmente normale ovunque ad eccezione del Mare di Barents.

N_daily_extent-5

http://nsidc.org/data/seaice_index/images/daily_images/N_daily_extent.png

 

Il ghiaccio in Antartide risulta in continua crescita da ormai diversi anni come da grafico.

seaice_anomaly_antarctic

http://arctic.atmos.uiuc.edu/cryosphere/IMAGES/seaice.anomaly.antarctic.png

 

S_bm_extent_hires

http://nsidc.org/data/seaice_index/images/daily_images/S_bm_extent_hires.png

 

Questi sono i dati disponibili, a cui facciamo riferimento e che tutti possono attingervi.
Non mi pare che la situazione sia così drammatica come in molti vi vogliono far credere.

Quindi, attenzione ai soliti allarmismi incontrollati da propaganda.

Enzo
Attività Solare