GHIACCI MARINI ANTARTICI FUORI CONTROLLO!!!!IL GRANDE FREDDO DEL SUD EMISFERO

L’ultimo aggiornamento dei ghiacci marini antartici sulla nostra piattaforma risale ad appena 2 settimane fa.Ebbene in soli 14 giorni la banchisa Antartica e’ passata da 11 milioni di kmq ai 13 attuali.2 milioni in piu’ in 2 settimane,con una crescita media di 150 mila kmq giornaieri.Ogni 2 giorni i ghiacci aumentano la loro estensione coprendo una superficie pari all’Italia.!!!!
Attualmente l’anomalia positiva sta sfiorando i 2 milioni e si tratta dell’ennesimo record assoluto del periodo.Mai si e’ visto tanto ghiaccio nella penultima settimana di giugno.
S_stddev_timeseries
Dalla carta si evince che il ritmo di espansione ha sfondato abbondantemente la banda di oscillazione trentennale e l’andamento di crescita sia veramente fuori controllo.

Eppure il NOAA continua ad annunciare mesi,anni sempre piu’ caldi.E’ vero?Dove sono piazzate le stazioni meteo?Quasi tutte in Europa e negli Stati Uniti,molte delle quali all’interno di agglomerati urbani che producono isole di calore.Peccato pero’, che dal 60′ parallelo sud fino al polo non ne esiste nemmeno una.L’antardide non fa media con le temperature globali!! E forse non fa parte nemmeno della Terra…..
I ghiacci antartici oltre che essere molto estesi sono pure di ottima concentrazione (lo dimostra il colore viola scuro che indica un tasso di concentrazione prossimo al 100%).
antarctic_seaice_color_000
Dalla Techincal University of Dresden ci giunge la notizia che L’Antartide si sta alzando al ritmo di 9 cm all’anno!!!Forse ha ragione un nostro utente che fece l’esempio della montagna di sabbia : se si continua a versare arena sulla cima piano piano si espande anche la base.Sta accadendo questo?Non so forse..o forse in parte.
Negli ultimi mesi la carta relativa alle SST oceaniche mostra un evidente raffreddamento di tutto il sud emisfero.
anomnight_6_23_2014
Notate?Incredibile!!!Eppure sto utilizzando una carta NOAA (ente palesemente caldofilo e sostenitore dell’AGW)
Purtoppo UNISYS pare abbia chiuso i battenti e non si capisce il motivo.Da diversi mesi,inoltre, non viene piu’ monitorata nemmeno la corrente atlantica.Strane queste coincidenze….
Le ultime carte UNISYS mostravano anomalie atlantiche che superavano i -5c in zone molto estese e corrispondenti al percorso della corrente del golfo.Dall’inizio di questo mese ha smesso di aggiornare.
Ora osserviamo attentamente questa mappa.
globalsst_nowcast_anim30d
Come potete notare,risulta evidente il forte avanzamento delle acque fredde dall’Antartide verso nord e in alcuni punti il progresso raggiunge le zone equatoriali sia ad est del pacifico,sia ad est dell’atlantico e tale situazione potrebbe avere serie ripercussioni su tutte le correnti marine planetarie,poiche’ la corrente circumpolare antartica e’ il motore ti tutte le correnti globali!!!
Che cosa sta accadendo?E tutto nella norma?Beh a me non sembra proprio.
intanto continuate a pensare che la terra sara’ sempre piu’ calda,ogni mese o ogni anno sempre piu’ rovente,perche’ e’ questo il messaggio che vogliono comunicare alle masse.

GIORGIO

Fonti : http://wattsupwiththat.com/reference-pages/sea-ice-page/
http://wattsupwiththat.com/reference-pages/climatic-phenomena-pages/enso/
http://www.tu9.de/tu-dd/en/index.php

 

  • stefano

    Si deve tenere conte che oltre al fatto che il sole sta veramente dormendo o quasi , la superficie ghiacciata in espansione riflette nello spazio sempre maggiori quantità di radiazioni Intra rosse accelerando il raffreddamento globale e più fa freddo più ghiaccio si forma e più riflette , un bel cane che si morde la coda !

     
    • Giorgio

      Siamo in inverno australe e la luce riflessa e’ davvero poca.L’effetto albedo partira da settembre e con tanto ghiaccio non tardera a produrre I suoi effetti

       
  • diamo tempo al tempo , madre natura si muove ciclicamente ma i suoi tempi non sono i nostri , credo che le acque fredde si espandersnno anche negli oceani dell’ emisfero boreale ma le correnti oceaniche stesse si stanno modificando proprio a causa di questo raffreddamento e relativo cambio di densità , quindi secondo me sono da rivedere tutte le nostre conoscenze a riguardo

     
  • forse abbiamo subito un attacco al sito.Difficile accedere

     
  • Claudio

    Penso di aver trovato dati aggiornati sulla corrente del golfo. Se non ho preso un granchio non sta messa molto bene ! Cosa ne dite ?

    http://polar.ncep.noaa.gov/global/monitor/

     
    • Giorgio

      Interessante,anche se la fonte non e’ attendibilissima 😉

       
  • Claudio

    Penso di aver trovato dati aggiornati sulla corrente del golfo. Se non ho preso un granchio non sta messa molto bene ! Cosa ne dite ?
    http://polar.ncep.noaa.gov/global/monitor/

     
    • Giorgio

      Pessimo aarticolo.Paragonai I ghiacci del 2014 con le temperature di 10 anni fa e’ chiaramente distorsivo e disinformante.Le temperature dell’oceano meridionale sono molto piu basse ora e I ghiacci continentali stanno salendo di altitudine.

       
  • Intanto, se uno vuole guardare nell’Emisfero Nord, questi sono i Valori di Temperatura notturni del 27 di Giugno 2014 in Siberia:

    Ostrov Kheysa (Taymyrskiy AO) -3.3°
    Ostrov Golomyannyy (Taymyrskiy AO) -2.9°
    Ostrov Vize (Taymyrskiy AO) -2.6°
    Toko (Khabarovskiy Kray) -0.9°
    Ostrova Izvestiy (Taymyrskiy AO) -0.7°
    Ust’-Kuyga (Yakutiya) 0.0°
    Val’karkay (Chukotka) 0.0°

    😉 Roberto

     
  • Leggo da neofita e mi stupiscono alcune contraddizioni che conseguono da dichiarazioni come il raffreddamento solare dovuta alla minore attività che giustificherebbe questa giustificata notizia, per contro si sente dire che le temperature alte sciolgono i ghiacciai, sicuramente frutto dell’inquinamento che forma una cappa nelle aree continentali maggiormente esposte. Vorrei chiedere agli esperti se la variazione dell’asse di rotazione terrestre conseguente dallo tzunami del Giappone non possa essere una seria causa di tutto ciò.

     
  • Giorgio,Andrea , Roberto ed Enzo e tutta la redazione, pur non avendo competenze specifiche vi seguo sempre con attenzione e stima. Vent’anni fa questa parte di climatologia era una voce nel deserto……oggi non piu’!!questo e’ gia’ un grande risultato. Buona serata a presto

     
  • questo non può che essere uno degli effetti inequivocabili del sole…. 😉 quello che mi domando è: come mai l’emisfero sud viaggia completamente scollegato rispetto a quello nord? ..come mai nell’inverno boreale non accade (o cmq non è accaduto) lo stesso, cioè un grosso raffreddamento di tutte le acque e soprattutto del polo?

     
    • L’emisfero sud si trova in posizione di afelio durante l’inverno e di perielio durante l’estate.La quantita di energia che riceve la terra nel perielio e’ circa del 3per cento in più rispetto all’afelio.Potrebbe essere questa una delle cause.Potrebbe….

       
    • spero che prima o poi anche l’artico vada sotto media però 🙂

       
    • Il polo sud è un continente ricoperto da 1500 metri circa di ghiaccio. Ghiaccio che si scioglie a causa del suo stesso peso. E l’acqua di scioglimento, pian piano, arriva in mare… raffreddandolo.
      Non essendoci terre emerse a bloccare la corrente circum-antartica, si ha una suddivisione netta tra le acque oceaniche e la terraferma. E più si raffredda l’acqua a ridosso della piattaforma antartica, più freddo farà sulla piattaforma stessa. E il ciclo continua da millenni e per millenni.
      Il limite delle acque molto fredde segue una oscillazione semestrale che però negli ultimi 2 decenni si è spostata di circa 5° di latitudine. Tra non molto la corrente circumantartica verrà ostacolata dalla punta più estrema del continente sud-americano… provocando il congelamento dello stretto di Magellano ed un cambiament epocale della corrente stessa. A quel punto il raffreddamento dell’oceano Pacifico in primi diverrà sempre più veloce! BM

       
    • filippo, ti dò la mia opinione personale. L’antartico è un grande continente coperto da grandi montagne sepolte sotto i ghiacci che, vista l’alta quota usufruiscono di temperature molto piu basse dell’artico, per intenderci il nostro antartide è la groenlandia che ha caratteristiche simili ma un estensione molto minore. Già questo spiega tante cose ma anche la grande quantità d’acqua, molto superiore alle terre emerse nel sud emisfero (dove il continente piu grande è proprio l’antartide tra l’altro) rispetto al contrario nel nord (+terre emerse – acqua) può giustificare l’accumulo di calore superiore dell’emisfero boreale. Ho solo voluto aggiungere un ulteriore riflessione a quella già molto istruttiva di bernardo. Comunque vedrai che anche l’artico ben presto crescerà, lo stava già facendo fino a novembre scorso, poi ha interrotto momentaneamente per un posizionamento tutto l’inverno del vp sull’area nordamericana che ha provocato un super inverno da loro ma ha penalizzato l’artico vero e proprio.

       
    • Condivido!!!

       
  • Allego un link.
    L’esperto risponde?

    Michele

     
  • ottima analisi!!chapeau

     
  • ho notato da alcuni giorni che nella fascia tropicale dei tre oceani l atlantico e’ il meno caldo

     
  • qua parlano tutti del Nino cattivo in arrivo che ci farà squagliare tutti come ghiaccioli al sole… 😀

     
  • di questo passo tra un decennio (anche meno) potremo attraversare a piedi lo stretto di magellano 😉

     
  • A me risultano sempre 2 milioni di chilometri quadrati in più di quelli che dici tu. Non 13 milioni ma 15 milioni di chilometri quadrati di ghiaccio marino antartico.

    https://sunshinehours.wordpress.com/2014/06/25/sea-ice-update-june-25-2014-antarctic-sea-ice-extent-is-1444000-sq-km-above-normal/

     
    • giorgio

      non penso sia dovuto al grande sisma.
      Il sole gioca la parte del leone.Piccole variazioni della quantita di energia ricevuta dalla terra puo determinare grossi cambiamenti climati nel lungo periodo

       
    • giorgio

      i 15 milioni rappresentano i ghiacci totali,mentre i 13 quelli con una concentrazione oltre il 15%

       
  • fabrizio bagossi

    salve a tutti. questo raffreddamento dell antartico e’ dovuto alla bassa attivita’ solare e se e’ cosi di quanto dovrebbe calare la temperatura media del globo nei prossimi decenni ( ciclo solare 24 debole)? grazie

     
    • giorgio

      1 grado entro il 2020

       
  • Andrea

     
  • intanto arriva una previsione un po estrema , ma 2016 basta attendere poco http://tallbloke.wordpress.com/2014/06/25/david-archibald-the-edge-of-a-cold-deep-abyss/

     
  • una glaciazione?