George Soros ha sborsato milioni di dollari ad Al Gore per mentire sul riscaldamento globale

19 agosto 2016 da Sean Adl-Tabatabai

Nuovi documenti sono trapelati rivelando che il miliardario George Soros ha corrotto l’ex vice presidente Al Gore con milioni di
dollari al fine di falsificare i dati sul riscaldamento globale.
Secondo un documento pubblicato dal DC Leaks, George Soros ha usato il suo Open Society Institute per pagare Al Gore con $10 milioni all’anno in modo da indurre Al Gore a rendere esagerate le affermazioni circa l’uomo come causa primaria del cambiamento climatico.

Il Dailycaller.com riporta:

“U.S. Programs Global Warming Grants U.S. ha concesso i programmi per finanziarsi sul problema del riscaldamento globale circa quattro anni fa, su suggerimento di George Soros,” si legge in un memo trapelato dalla OSI.

“È stato stanziato un budget di $11 milioni per le borse di studio inerenti al riscaldamento globale nel bilancio dei programmi degli Stati Uniti per gli ultimi anni,” si legge nella nota. “Questa linea di bilancio acquisisce l’impegno di George Soros per $10 milioni di dollari all’anno per tre anni con l’Alleanza di Al Gore per la protezione del clima, che conduce l’istruzione pubblica sulla questione climatica nel perseguimento creando uno spazio politico per l’azione aggressiva degli Stati Uniti in linea con ciò che gli scienziati dicono necessario per portare la nostra nazione su un percorso per ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica fuori misura.”
Non è chiaro in che anno il memo è stato inviato, ma l’Alleanza di Gore con co-founded Alliance for Climate Protection (ACP) è stato istituito nel 2006 ed è durato fino a diventare The Climate Reality Project nel luglio 2011. Nel 2008, Alliance ha lanciato una campagna di $300 milioni per incoraggiare “gli americani a spingere per una riduzione aggressiva delle emissioni di gas a effetto serra”, secondo il Washington post.

ACP ha ottenuto $10 milioni dalla Open Society Institute (OSI) nel 2008, in base alla riduzione di imposta no-profit. OSI ha consegnato ancora $5 milioni alla ACP nel 2009, secondo i depositi fiscali. Il gruppo di giornalismo investigativo ProPublica mantiene un database che ha OSI per la dichiarazione dei redditi dal 2000 al 2013. TheDCNF non ha trovato altri anni in cui OSI ha versato soldi alla ACP.
OSI è soprattutto senza scopo di lucro con sovvenzioni che distribuisce milioni di dollari ogni anno per cause in gran parte di sinistra. Adesso si chiama Open Society Foundations, senza scopo di lucro di Soros distribuendo più di $13 bilion negli ultimi tre decenni.

OSI non solo ha intenzione di finanziare il gruppo climatico di Gore per promuovere le politiche del riscaldamento globale negli Stati Uniti, OSI ha previsto anche versamenti di milioni di dollari per stimolare il “movimento climatico giovanile.”

“Questa voce di bilancio consente anche per il rinnovo dei programmi degli Stati Uniti’ a lungo in piedi il supporto della Energy Action Coalition, che è l’organizzatore principale del movimento per il clima dei giovani negli Stati Uniti, si legge nel memo.

“Stiamo anche includendo un segnaposto per un supplemento di $2 milioni, in attesa di discussione su e lo sviluppo del programma sul riscaldamento globale di OSI,” nella nota si legge. “C’è una nota da Nancy Youman nei piani strategici legante che suggerisce percorsi in avanti per OSI sulla questione del clima – negli Stati Uniti, così come in altre parti della Open Society Network”.

 

Fonte: yournewswire.com

Enzo
Attività Solare