Freddo dal mondo: Estremo Oriente

Taiwan
Ondata di freddo inconsueta investe Taiwan: 57 morti

TAIPEI, 25 GEN – Un’ondata di freddo inconsueta ha investito Taiwan provocando la morte di 57 persone, in gran parte anziani nella zona di Taipei. Le temperature sono scese improvvisamente fino a quattro gradi, una temperatura che non si registrava da 16 anni in questo paese subtropicale, dove la maggior parte delle case non ha il riscaldamento.

“Non sono tanto le temperature basse, ma il calo improvviso che ha causato problemi circolatori alle persone”, ha detto un responsabile dei soccorsi.  (ANSA)

 

Thailandia
Insolita ondata di freddo a Bangkok

epa05126259 A Thai woman wearing long sleeves walks at a street in the morning's cold weather in Bangkok, Thailand, 26 January 2016. Thailand as well as many regions in Asia are experiencing unusual cold weather as a cold wave from China continues to move south. Thai weather experts foresee further weather changes warning citizens to brace for a longer winter and for temperatures to keep dropping.  EPA/NARONG SANGNAK

© ANSA/EPA

 

Cina
Gelo in estremo oriente: ghiacciato il Mar Giallo, -20° a Zhejiang

Fa freddo, e molto, anche in estremo oriente: tanto freddo da far ghiacciare anche l’acqua salata del mar Giallo, intorno a un’isola coperta di neve ghiacciata.
Traffico bloccato, difficoltà negli approvvigionamenti ed esplosione dei consumi per il riscaldamento che hanno messo in crisi le centrali.

Le serre sono in buona parte crollate a causa del peso della neve.

Non dissimile la situazione in Cina, ma nelle città almeno la neve può rappresentare anche una divertente novità:

“Da cantonese nativo, non avevo mai visto una nevicata a Guangzhou. È un’emozione, peccato che sia durata solo venti minuti”. Di solito a Guanzhou a gennaio la temperatura minima è di dieci gradi.

Nella provincia orientale dello Zhejiang però è scesa a venti gradi sotto zero.

E a Hong Kong, con poco più di tre gradi sopra lo zero, si è registrata la giornata più fredda dal 1957.  euronews

 

Giappone
Nevicate record in Giappone, 2 morti e 100 feri

neve-giappone

E’ di almeno 2 morti e 100 feriti il bilancio delle vittime legate all’ondata di maltempo che ha colpito il Giappone, dove sono state registrate nevicate record. Il fronte di aria fredda che ha colpito il paese ha investito anche l’isola subtropicale di Amami, dove è nevicato per la prima volta in 115 anni.

Le temperature sono scese a 4,2 gradi a Okinawa, paradiso turistico ribattezzato le Hawaii del Giappone. A Nagasaki sono caduti 17 centimetri di neve. Molti i voli cancellati e i disagi per il traffico ferroviario, in particolare nella parte occidentale del paese. adnkronos

 

Vietnam
Vietnam: prime nevicate nella storia di alcune località!

27-gen-16-Vietnam

Impossibile, in questi giorni, non parlare delle grandi nevicate e dell’ondata di freddo che ha sconvolto la parte sud orientale dell’Asia: sulla Cina Orientale sono scese delle isoterme di -36°C ad 850 hPa, e le temperature al suolo sono scese al di sotto della soglia dei -40°C.

Nel Vietnam del Nord è nevicato ufficialmente per la prima volta su diverse località che non avevano mai visto la “dama bianca”.

Una minima di +7°C è stata misurata ad Hanoi, mentre sul Passo montano di Pha Din la temperatura è scesa fino a -4°C, ed una punta minima di -5°C si è registrata a Moc Chau.

Gravi i disagi per lo strato di ghiaccio sulle strade che ha raggiunto i 6 cm di spessore, bloccando la circolazione, mentre gravissimi sono stati i danni alle coltivazioni ed all’allevamento del bestiame, dove c’è stata una vera strage di bufali e mucche.

Foto da: vietnambreakingnews.com

Fonte: Freddofili.it