FORTE ERUZIONE DEL VULCANO ZHUPANOVSKY IN KAMCHATKA, PENNACCHIO DI CENERE ALTO 12 KM

Il vulcano Zhupanovsky in Kamchatka (Russia) HA eruttato diverse volte nella giornata di domenica 7 settembre 2014 facendo registrare l’altezza del pennacchio di cenere ad una quota di circa 11,6 km sopra il livello del mare. Secondo Tokyo VAAC, il pennacchio di cenere si dirige a sud est.
Le agenzie di viaggio sono state invitate a non effettuare visite guidate nei pressi del Zhupanovsky.

“Due grosse nubi di cenere si sono formate, per poi allontanarsi, rispettivamente, a 200 e 80 km a sud est del vulcano. Una di queste è diretta verso l’Oceano Pacifico mentre l’altra sopra il Golfo di Avachinsky”, ha riferito un portavoce del Dipartimento dell’Accademia Russa della Kamchatka, Servizio Geophysical Sciences alla Interfax.

Le situazioni di emergenza del Dipartimento della Kamchatka del Ministero fanno sapere che non ci sono aree popolate nella direzione dove sono dirette le nubi​e che nessuna ricaduta di polvere vulcanica è stata registrata.

volcanomap

Il massiccio vulcanico del Zhupanovsky si compone in quattro stratovulcani sovrapposti lungo un crinale WNW. Il complesso vulcanico è stato costruito all’interno di una caldera all’epoca all’inizio del Pleistocene Pliocene, il cui bordo è esposto solo sul lato orientale. Tre dei stratovulcani si formarono durante il Pleistocene, il quarto è dell’età dell’Olocene ed era la fonte di tutte le eruzioni storiche del Zhupanovsky.

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE