Forte eruzione del vulcano Klyuchevskoy in Russia. Cenere fino a 6 km d’altezza

klyuchevskoy_on_14jun2014_nasa_terra_modis_f

Una forte eruzione è avvenuta nel vulcano Klyuchevskoy in Russia, con una violenta esplosione il 13 Giugno 2016. La colonna di fumo e cenere è arrivata fino a 6 km.

KVERT ha segnalato che alle 22:09 UTC, il pennacchio di cenere aveva raggiunto un’altezza di 5-6 km (16.400-19.680 piedi) sul livello del mare. Alle 21:29 UTC, il pennacchio di cenere si era esteso a 47 km (29 miglia) verso ovest.

Il codice Aviazione rimane di colore Orange dal 24 Aprile 2016.

L’eruzione esplosiva del vulcano continua e ulteriori esplosioni di cenere, fino ad arrivare a 6/8 km (da 19.700 a 26.240 piedi) sul livello del mare, potrebbero verificarsi in qualsiasi momento, ha riferito KVERT. L‘attività in corso potrebbe influenzare il normale traffico aereo internazionale a bassa quota.

Il vulcano Klyuchevskoy è rimasto attivo quasi costantemente negli ultimi 50 anni. Quest’ultima fase di forte attività stromboliana, ha avuto inizio alle 11:25 UTC del 3 aprile 2016, quando un’incandescenza luminosa è stata osservata sul cratere sommitale.

Intorno alle 13:40 UTC del 23 aprile, forti esplosioni si sono susseguite sul vulcano inviando cenere fino a 9 km (29.527 piedi) sul livello del mare.

Fonte: The Watchers 

Enzo
Attività Solare