ESPLODE LA METEO INVERNALE CHE COLPISCE ALCUNE ZONE DELLA GRAN BRETAGNA!

La settimana scorsa, in questo apposito articolo, http://www.attivitasolare.com/arrivano-possibili-gelate-scozia-fiondata-artica-prevista-120-ore-dei-modelli-matematici-blasonati/ vi avevamo messo a conoscenza della possibilità di una possibile ondata di freddo molto inusuale per il periodo, evidenziato dai modelli più prestigiosi nel panorama previsionale. Ed ecco che puntualmente è arrivata….

1408356484547_wps_18_Waves_crash_against_the_p

Siamo in estate, ma la neve sta per arrivare nei prossimi giorni in Scozia: I meteorologi avvertono di un mese di agosto più freddo da un secolo’

I meteorologi avvertono che al Cumbria e Yorkshire potrebbero vedere il più freddo periodo di agosto da 95 anni a questa parte.
La temperatura non è salita oltre gli 8.9°C come nel 1919 e si prevede di scendere ancora più in basso entro la fine di questa settimana.
La neve è prevista tra le montagne della Scozia con la bassa pressione che trascina aria da nord.
Gli esperti prevedono rovesci sparsi, temperature fresche e tempo ventoso per le prossime due settimane.
MeteoGroup ha riferito che c’è “poco da essere ottimisti circa il futuro.

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2727734/Wet-cold-bank-holiday-way-forecasters-warn-two-weeks-bad-weather-ahead.html

**********************************************

I meteorologi di Met Office riferiscono che in Scozia potrebbero arrivare gelo e anche neve questa settimana con avvisi emessi per forti venti e possibili inondazioni in tutto il Regno Unito.

Alcune zone della Gran Bretagna stanno per subire una inaspettata ondata di clima invernale con venti di burrasca e temperature in forte calo.
Il Met Office ha emesso avvisi di maltempo per il nord dell’Inghilterra e la Scozia, mentre l’Irlanda verrà colpita da raffiche di vento che “sarebbero usuali più in autunno e in inverno”.

Sono previste temperature nella giornata di lunedì intorno a 20°C – tre o quattro gradi inferiori alla media del periodo.

Il portavoce di Met Office Calum Maccoll, ha riferito che ci potrebbero essere anche gelate in alcune parti della Scozia in quanto le temperature scenderanno vicino allo zero nel corso di questa settimana.

1408353116298_wps_3_Monday_18th_August_Stormy

http://news.sky.com/story/1320184/blast-of-wintry-weather-hits-parts-of-britain

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE

 

  • Emanuele Guzzi Susini

    In questi due articoli c’è secondo me la verità: fallimento completo dei serristi, ed evidenza di temperature globali che stanno ritornando nella media anni ’70-2000. Per il momento nessuna glaciazione nè miniglaciazione in atto.

    http://freddofili.it/21/08/2014/luglio-globale-temperatura-media-di-16387c-0051c-oltre-la-norma/

    http://freddofili.it/20/08/2014/landamento-della-temperatura-globale-al-16-agosto/

     
  • Avrà fatto caldo come fa normalmente caldo in estate Silvana Nespolo .. in molti luoghi l estate c è stata .. ci mancherebbe altro che fosse sparita dall intero emisfero settentrionale !! ..ma sono le tante regioni e aree in cui non c è stata a favore di piogge e inondazioni che ci stanno facendo capire che qualcosa sta cambiando a livello di circolazione globale .. come la maggiore ondulazione del jet stream che è sintomo di rallentamento delle correnti a getto, quindi di raffreddamento termico globale ormai in corso .. kekke’ ne dicano i serristi rimasti fermi ai parametri solari e climatici degli anni ’90 !! 🙂

     
  • Ci sono state ondate anomale di calore alle alte latitudini sospinte così inusualmente a nord dall abbassamento del jet stream ( il freddo artico che scende scalza il calore residuo più a nord del solito .. ( = scambi meridiani che possono essere solamente forieri di raffreddamento climatico globale ) .. ma sono stati eventi circoscritti, di breve o limitata durata, per lo più enfatizzati volutamente dai media … non c è stata nessuna torrida estate da nessuna parte .. se non in qualche sperduta area desertica disabitata ..Silvana Nespolo 🙂 .. ho sempre letto e visto di alluvioni, piogge torrenziali, esondazioni, grandinate e nevicate fin sui passi alpini .. vada ora a farsi un giro dall Irlanda alla francia, Germania, Scandinavia o russia .. sono vicini allo zero termico e siamo al 20 di agosto … !! 🙂

     
    • Non mi risulta. In ukraina ha fatto eccezionalmente caldo fin da primavera – ci vive un mio amico e sta vicino a kiev non in un forno a micro onde – lo stesso in inghilterra, estate eccezionalmente calda – dettomi da un’amica inglese che torna là tutti gli anni. Un collega di mio marito è stato in canada, montreal, gli ho chiesto se faceva freddo, mi ha guardata stupito perc

       
    • Scusa il cell. Perchè no, non faceva freddo. I dati norvegesi sono presi dalle città, sottopopolate per i ns standard ma non esattamente lande desertiche

       
    • Ora, sto rompendo le scatole a tutti con la storia del minimo e del raffreddamento, che mi sembra una teoria sensata anche su base storica, ma le coae vanno dette come stanno. In certe zone d’europa ha fatto molto caldo e non in lande desolate.

       
  • Emiliano De Mutiis

     
  • i raggi cosmici incominciano a dare i loro effetti le anomalie termiche dell’atlantico confermano il trend di maggiore vigore del vortice polare e quindi di copertura della superficie terrestre

     
    • bagossi fabrizio

      sicuro questa estate il vp e’ in ottima forma si e’ sempre mantenuto in ottimo stato chissa’ che il prossimo inverno ci scarica bordate di freddo da record.

       
  • Si ma si è anche parlato poco del caldo record in groenlandia e canada a luglio…mentre l europa centrale era sferzata dal maltempo
    ..

     
    • bagossi fabrizio

      infatti freddo da una parte risposta calda dall’ altra. bisogna vedere nel complesso se ha predominato in termini di valori di temperatura quelli caldi o viceversa.

       
    • è normale, da una parte scende il freddo , dall’ altra sale il caldo, ricordo che nel gennaio 1985 uno degli inverni + gelidi in italia.Qui nevicava e temperature sui -20, mentre a Thule in groenlandia pioveva con temperature x il periodo decisamente miti. è il risvolto della medaglia

       
      • bagossi fabrizio

        dipende da come si dispone la circolazione dei venti . quella che c ‘ e’ ora se ho capito bene non dovrebbe portare freddo per questo inverno ammesso che si mantenga tale, visto l inverno 2013

         
    • Giorgio Papurello, Sinceramente a me non risulta che ne in Canada ne in Groenlandia siamo risultati record di caldo o anomalie sopra la norma tali da dover darne notizia! Enzo

       
    • veramente il caldo (tanto caldo, sopra media) c’è stato: in scandinavia (da record), in inghilterra (non so se da record o meno, ma inusuale), nell’europa dell’est (ukraina di sicuro). anche in canada ha fatto molto caldo. ora, a me alcune vostre ipotesi convincono, e non è difficile trovare delle conferme anche altrove. però è bizzarro che, come i sostenitori del caldo non parlano del freddo, quelli del freddo non parlano del caldo. l’estate (questa estate) in alcuni luoghi è stata molto, molto calda.

       
  • bagossi fabrizio

    salve a tutti potrebbe questa situazione di freddo anomalo prennunciare un prossimo inverno freddo per l europa?

     
    • Non possiamo affermare che una stagione estiva sotto la media possa poi confermarsi nel prossimo inverno. Ma se diamo uno sguardo agli indici più importanti nello scacchiere meteorologico io scommetto per un inverno freddo in Europa.

       
  • Anche la prox settimana la gran bretagna stara’ al freddo e al forte maltempo

     
  • In questi 2 articoli, si parla di una situazione molto inusuale per il periodo. Bisogna tornare indietro e di molto nel tempo, quasi 100 anni per trovare una situazione simile! Ma come al solito nessuno ne parla o in pochissimi…. Se fosse stata una situazione però contraria, con record di caldo e scioglimento di trilioni di km2 di ghiaccio, statene certi che non sarebbero bastati fiumi di inchiostro…. 😀 Enzo