EMISFERO NORD DI NUOVO SENZA MACCHIE!

Osservando l’immagine inviata dalla Sonda SDO/HMI Continuum, nella giornata di oggi, l’emisfero nord è rimasto ancora una volta senza macchie al proprio interno, in quello che rimane il più interessante e affascinante ciclo dell’ultimo secolo, il SC24.

L’ultima volta che questo accadde fu il 18 febbraio 2014, quando in quei giorni l’emisfero nord rimase per alcuni giorni spotless, inanellando ben 4 giorni filati, dal 15 al 18 febbraio 2014.

latest_1024_HMIIC 21.05.2014

Questa continua situazione, non fa altro che mantenere ulteriormente debole il GMF (Global Magnetic Field) della stella, lasciandola in uno stallo elettromagnetico che non gli consente di riorganizzarsi per poter concludere le operazioni di riassetto, in direzione dei rispettivi poli geografici.

Segnaliamo inoltre che i dati di aggiornamento dell’Osservatorio di Wilcox per quanto riguarda il Polar Field, da qualche giorno non sono più disponibili.

http://wso.stanford.edu/Polar.html

Ci auguriamo che i dati tornino al più presto, per poi non dover iniziare a pensare male. Ma sapete… dicono che pensar male si fa paccato, ma spesso ci si azzecca. 😀

Buona serata

ENZO
SOLAR ACTIVITY

 

  • Stufa a legna .

     
  • siete stati troppo malpensanti, è visibile l’ultimo aggiornamento del campo magnetico solare su WSO 😉

     
  • Nessuno ,ne parla e noi ne faremo le spese 🙁

     
  • Ma xk noi non ci prepariamo come i Cinesi ?

     
  • cosa comporta per noi ?

     
    • Qualcosa è già cambiato, vedi inverni sempre più freddi nell’emisfero nord! In seguito, nei prossimi anni un cambio delle nostre abitudini intese come meteorologia e clima, eventi sempre più estremi ove se ne presenteranno le condizioni, per i maggiori contrasti tra le diverse masse di aria. 😉 Enzo

       
    • il pianeta ci ha dato dimostrazione di quanto gelo puo’ fare lo scorso inverno in nord america , ragazzi per due volte sono ghiacciate completamente le cascate del niagara……

       
    • w siamo stati fortunati che s’è accanito sugli Stati Uniti……ma l’anno prossimo farà la stessa cosa o deciderà di accanirsi sull’europa? e se qualcuno la prox settimana decidesse di tagliare le scorte di gas?????

       
  • Ecco xché la Cina fa mega scorte di cibi …

     
  • ma in pratica, cosa succederà sulla terra in estate/inverno, e quando?

     
    • In corrispondenza dei minimi più grandi del passato la temperatura sappiamo per certo che si abbassò notevolmente dando adito a inverni molto freddi e di quando in quando anche a estati fresche e piovose. Certamente non solo freddo e neve, ci furono anche periodi in alcune zone torride e siccitose. In Italia quando gli indici si presenteranno favorevoli, allora si potrà saggiare la vera forza dell’anticiclone russo/siberiano. Enzo

       
    • speravo si potesse saggiare una bolla africana particolarmente forte e duratura 🙁

       
    • Beh Giorgio, certamente le bolle africane non spariranno. L’Africa purtroppo per qualcuno, fortuna per altri è poco sotto di noi. 😉 Enzo

       
  • Anche in Itala ?

     
  • Ottimo Enzino!!!e ora aspettiamo lo spot completo!!!

     
  • Il clima sulla terra, sarà molto più anomalo, anzi mai visto.

     
  • Anche nel sud sembra ci sia davvero poca attivita

     
  • e ad inverni nordamericani