DINAMO SOLARE FERMA : I PROBLEMI ARRIVANO DA MOLTO LONTANO

Mai è accaduto nella storia moderna: l’attività magnetica della nostra stella è bassissima e le prospettive per i prossimi anni/decenni sono di un’ulteriore e pesantissimo calo.
Il campo magnetico solare è debolissimo.
Innanzi tutto cerchiamo di capire come funziona il CM solare.
Il Sole al suo interno presenta più strati.

Strato interno : NUCLEO e ZONA RADIATIVA
Strato esterno : ZONA CONVETTIVA e FOTOSFERA

Lo strato interno è molto denso e pesante e si comporta come un solido, mentre quello esterno, essendo più leggero si comporta come un liquido. Le due zone sono separate dal Tachocline ed è proprio qui che si genera la DINAMO SOLARE. La porzione esterna della stella “scorre” su quella interna, di fatto viene trascinata dal moto rotativo del corpo solido dando vita ad una rotazione di tipo “differenziale” : i deboli campi magnetici poloidali vengono così trasformati in campi magnetici più intensi di forma “toroidale”. Successivamente le linee di campo magnetico si rinforzano ulteriormente grazie ad una altro tipo di rotazione differenziale tutto interno alla zona convettiva, ciò è dovuto al fatto che la velocità di rotazione è maggiore all’equatore rispetto alle zone polari. Lo “stiramento” del plasma causato dalla rotazione differenziale amplifica ulteriormente i campi magnetici generando “vortici”: aree dove la densità è minore con particelle estremamente cariche di energia elettromagnetica. Il moto convettivo trascina i flussi magnetici verso la fotosera dando origine alle MACCHIE SOLARI.
La Dinamo Solare è il plasma stesso.
image002
Gli ultimi dati relativi ai poli magneitici sono a dir poco allarmanti:

POLARITA NORD: -5
POLARITA SUD: -15
POLARITA GLOBALE: 5

Siamo ad oltre un anno dall’inversione e confrontando questi dati con quelli dei cicli precedenti possiamo affermare con assoluta certezza che la Dinamo Solare è bloccata: si tratta di una situazione di completo stallo. I campi magnetici Nord e Sud non si polarizzano quindi non si caricano, e questo è un segnale inequivocabile che la Dinamo è ferma completamente.
Tanto per farsi un’idea, ecco le rispettive polarità a 13 mesi dall’inversione magnetica nei cicli solari passati.

CICLO 21
POLARITA NORD: -45
POLARITA SUD: 60
POLARITA GLOBALE: -53

CICLO 22
POLARITA NORD: 44
POLARITA SUD: 135
POLARITA GLOBALE: 16

CICLO 23
POLARITA NORD: -58
POLARITA SUD: 169
POLARITA GLOBALE: 37

A questo punto, ogni dubbio è sciolto.

Molti di voi si stanno chiedendo: come mai nonostante la Dinamo Solare sia ferma sono comparse numerose macchie in questi ultimi mesi?
Semplice: ciò che vediamo ora è un film vecchio di 10 anni; tanto è il tempo che impiegano i flussi magnetici per raggiungere e “forare” la fotosfera, pertanto gli effetti di questo”stallo” li noteremo a partire dal prossimo ciclo solare 25 e se tanto mi da tanto, il ciclo solare 25 rischia di divenire solo “vituale”, con tutte le conseguenze che ne deriveranno.

Se esiste un problema di Dinamo significa che si tratta di un problema di rotazione della stella: il Sole RUOTA PIÙ LENTAMENTE. Di poco, anzi di pochissimo, ma più che sufficiente per indebolire l’intero campo magnetico a tal punto che tra alcuni anni le macchie solari potrebbero divenire solo un lontano ricordo.

Quali potrebbero essere le cause di questo rallentamento?
Le risposte sono solo 2.
L’origine può essere interna al sistema solare oppure esterna.

La prima ipotesi secondo me è da scartare: gli unici pianeti che possiedono un campo gravitazionale e magnetico capaci di interagire seriamente con il Sole sono i giganti gassosi, Giove in primis e Saturno in seconda battuta. Giove attualmente si trova oltre la distanza media e raggiungerà l’afelio nei primissimi mesi del 2017, mentre Saturno, che riesce ad interagire in modo significativo solo quando si trova o in congiunzione o in opposizione rispetto a Giove, si trova in una posizione defilata.
Gli altri pianeti sono o troppo piccoli o troppo distanti.
Solar
La seconda ipotesi, invece, ha come presupposto l’avvicinamento alla nostra stella di una o più masse la cui forza gravitazionale è capace di interagire con quella del Sole.
Se così fosse, significherebbe che non si tratta affatto di un minimo solare stile Dalton o Maunder, minimi che hanno avuto origini interne al sistema solare, bensì di qualcosa di totalmente diverso e con una ciclicità molto più lunga.
Oltre non posso andare, devo a questo punto lasciare la parola agli esperti di astronomia.

GIORGIO
ATTIVITA SOLARE

 

  • interessante

     
  • Matteo

    L’influenza di altre stelle è qualcosa di molto più complesso e delicato.

     
  • Matteo

    Cosa senza senso. Un corpo così grande e vicino da influenzare addirittura la struttura interna del sole ma da non creare alcun disturbo ai pianeti ed alle loro orbite addirittura nemmeno dei pianeti esterni? D’altronde la legge gravitazionale non mente eh 😀

    Inoltre in che modo influenzerebbe la dinamo? Per arrivare all’interno e poi all’esterno queste influenze non si sa di che tipo ( elettromagnetiche? Influenzano le reazioni nucleari? ) ci vuole tantissimo tempo tra l’altro.

    Vabbe.

     
  • .. un buco nero emette radiazione anche sul suo piano orbitale ? .. pensavo emettessero energia solo dai rispettivi opposti poli .. e quindi eiettata o espulsa via lontano lungo le direttrici polari .. nel senso che il disturbo magnetico solare può essere causato dal “risucchio” gravitazionale di Sagittarius A ?!? :-@ ..boh.. .che cmq non è affatto atipico, mi risulta ci sia un black hole al centro di ogni o di moltissime galassie 🙂

     
  • marco

    Qualcosa di completamente diverso dai minimi di Maunder e di Dalton, e con una lunga ciclicità? Quei minimi erano associati alla piccola era glaciale, terminata un secolo e mezzo fa. Sarà per caso l’approssimarsi di una vera era glaciale, dopo l’ultima terminata oltre 10.000 anni fa?

     
    • Giorgio

      Sinceramente non lo so.Tutto e’ possibile

       
  • e diciamolo pure… il sole si è ” stufato ” , prende una pausa di riflessione , magari si innamora di nuovo… e comincia a bruciare più energia!

     
    • Giorgio

      Pausa conclamata

       
  • sarebbe ferma ? hai vito le immagini delle sonde stereo?

     
  • Solo una mia piccola idea.. Potrebbe essere che nel 2012 circa il Sole ha attraversato il piano galattico ed era allineato col centro della Via Lattea?

     
  • .. Sicuramente i fisici solari russi ne sanno molto di piu rispetto a tutti noi messi assieme, penso .. purtroppo certe informazioni che ci riguardano e ci coinvolgono tutti così da vicino, vengono ancora ritenute segreti di stato o gestite nella più estrema riservatezza .. :-//

     
    • I russi come gli americani lo sapevano.Solo che I primi molte verita le hanno dette gia da anni, mentre I secondi hanno raccontato un sacco di pippe fino a poco tempo fa.

       
      • Franco

        D’ accordissimo con te che i Russi sono sempre stati più onesti e corretti verso il popolo, rispetto agli Americani. Infatti in italia hanno sempre seguito le orme ed eseguito gli ordini dei criminali Americani, i nostri padroni.

         
  • anche il sole deve andare in ferie ogni tanto, e insomma, ha lavorato a pieno regime per diversi secoli. oppure chissà, si è preso un anno sabbatico. la mia sensazione, così a pelle, è che ci prepariamo all’inversione dei poli terrestri! che ci sono grossi cambiamenti in atto è palese da qualche anno ormai, parlo di energie sottili non visibili a tutti. siamo alla resa dei conti, lasciatemelo dire!

     
  • E SE LA NOSTRA STELLA HA UNA SORELLA ^_^

     
  • Comunque va tenuta presente la ciclicità dei 130 000 anni x una EG seguita dai periodi interglaciali freddo e caldo .. di circa 12.000 anni .. quindi è qualcosa che si ripete ciclicamente secondo un ben preciso periodo temporale ..

     
  • http://poleshift.ning.com/profiles/blog/list?user=34t6humgfqnqz Che ne pensate???? Bufala o …….. Complimenti bel lavoro……….!!!

     
  • Potrebbero essere delle polveri interstellari disperse e magnetizzate ma aventi una massa non trascurabile, che interferiscono sia gravitazionalmente che magneticamente con il sistema solare oppure causano variazioni climatiche ricorrenti, sul nostro pianeta. Oppure potrebbe essere un qualcosa collegato con lo spazio tempo, qualcosa di relativistico. Per chi non lo sa la secondo la teoria della gravitazione universale, la forza di gravità é una forza apparente che é legata all'”inflazione” dell’ universo. Potrebbero esserci zone dello spazio in cui l’espansione dell’ universo sta avvenendo in ritardo o in anticipo rispetto al valor medio, un corpo celeste che lo attraversa potrebbe assistere a fenomeni di riscaldamento o raffreddamento o variazione delle costanti temporali o spaziali … insomma il tempo potrebbe accelerare o rallentare lo spazio ridursi o espandersi senza che i nostri strumenti possano rilevarli direttamente e provocare effetti per noi difficilmente spiegabili … come ad esempio l’aumento o riduzione della velocità di decadimento di al alcuni radionuclidi

     
    • teoria molto interessante ma di difficile comprensione ai più, qui si va sulla fisica quantistica, comunque complimenti per le tue conoscenze, ma spero che la spiegazione sia piu semplice 🙂

       
  • circa 1000 strutture sotterranee sono state costruite in tutto il mondo,come per difendersi da qualcosa,che a noi poveri mortali non ci è dato di sapere…inoltre anche sul pianetaX che tanto se ne parlava nel 2012 e nel 2013 ,improvvisamente è calato un silenzio tombale però come talpe continuano a costruirsi i loro tunnell sotterranei perchè?…Il perchè potrebbe essere racchiuso in questo articolo….

     
    • Ciao potresti linkare qualche notizia al riguardo?

       
    • Franco

      Che ci siano dei tunnel ci credo, anche perchè sotto terra pare ci siano certi alieni….ma in questo momento non sono in grado di spiegare bene. Certo che se succede qualcosa di anomalo gli unici a salvarsi da un’ ipotetica catastrofe saranno i criminali che stanno comandando sulla terra, più qualche schiavetto politico….. forse!

       
  •  
  • un luglio così, mai visto….mettere la maglia a maniche lunghe mai successso prima….mah…io i cambiamenti li noto

     
  • un luglio così, mai visto….mettere la maglia a maniche lunghe mai successso prima….mah…io i cambiamenti li noto

     
  • E’ un articolo interessante, grazie anche da parte mia

     
    • Grazie Kalsifer

       
    • Voglio provare a dirne una: è solo una teoria. A influenzare il Sole potrebbe essere Sagittarius A, l’enorme Buco Nero Atipico presente al centro della nostra Galassia. Questo sarebbe in accordo con quanto sostenevano i Maya, ovvero che la “Grande Farfalla Cosmica” regola la vita anche sul nostro Pianeta. Se dovessi scommettere, io punterei su quello. Non credo c’entri nessun Nibiru o chissà che altro…

       
  • E’ un articolo interessante, grazie anche da parte mia

     
  • Vi prego di non esagerare con Nibiru. Cercherò di scrivere qualcosa per domani a riguardo… ma sappiate che non è la causa di questo “malessere” solare! Bernardo

     
  • Vi prego di non esagerare con Nibiru. Cercherò di scrivere qualcosa per domani a riguardo… ma sappiate che non è la causa di questo “malessere” solare! Bernardo

     
    • dicono che la sua vicinanza causa effetti sulla terra….

       
    • Emanuele Guzzi Susini

      Un po’ di buon senso 😉

       
  • Che cosa vi fa scartare la prima ipotesi, cioè che non si tratti anche questa volta di un minimo solare di origine interna o planetaria? .. avevate fatto riferimento in precedenti articoli alla famosa congiunzione planetaria avvenuta alla fine del 2010 che accade ogni 300 anni e i cui effetti si sarebbero palesati sulla dinamo solare con un ritardo di circa 10/11 anni, ( tale il tempo con cui il Sole metabolizza al suo interno questi disturbi magnetici planetari ) .. quindi forse la stella si sta semplicemente preparando al minimo del 2020 circa .. cioè ad un eventuale nuovo Maunder s ..

     
    • La congiunzione planetaria del giugno 2010 unita al perielio di Giove del marzo 2011 ha cessato I suoi effetti sulla Dinamo Solare.Tali effetti sono terminati lo scorso anno.Ora la Dinamo sarebbe dovuta ripartire,cosa che non ha fatto, anzi si e’ bloccata.Quindi la causa non puo’ essere che esterna o potrebbe esseeci stata addirittura una sovrapposizione tra le 2.

       
    • sergio

      Davide potrebbe aver ragione? Secondo quanto detto anche da voi di SA i problemi attuali del sole sono cominciati 10 anni fa. In quel periodo cosa può aver rallentato la dinamo solare? Solo per capire e grazie per la risposta.

       
      • Giorgio

        Potrebbe esserci una sovrapposizione di 2 o piu cicli.Sicuramente c’e stata una componente planetaria, almeno fino allo scorso anno.Ora sta spuntando qualcosa di diverso

         
    • La seconda ipotesi è la più realistica …. E’ il sole stesso che ci da i suoi segnali. Mi piacerebbe sapere come risponderà la terra e cosa, di conseguenza, sta cambiando nel nostro pianeta, e che cosa ci dobbiamo aspettare anche a livello fisico noi terrestri

       
    • Tante sorprese……

       
  • Che cosa vi fa scartare la prima ipotesi, cioè che non si tratti anche questa volta di un minimo solare di origine interna o planetaria? .. avevate fatto riferimento in precedenti articoli alla famosa congiunzione planetaria avvenuta alla fine del 2010 che accade ogni 300 anni e i cui effetti si sarebbero palesati sulla dinamo solare con un ritardo di circa 10/11 anni, ( tale il tempo con cui il Sole metabolizza al suo interno questi disturbi magnetici planetari ) .. quindi forse la stella si sta semplicemente preparando al minimo del 2020 circa .. cioè ad un eventuale nuovo Maunder s ..

     
    • La congiunzione planetaria del giugno 2010 unita al perielio di Giove del marzo 2011 ha cessato I suoi effetti sulla Dinamo Solare.Tali effetti sono terminati lo scorso anno.Ora la Dinamo sarebbe dovuta ripartire,cosa che non ha fatto, anzi si e’ bloccata.Quindi la causa non puo’ essere che esterna o potrebbe esseeci stata addirittura una sovrapposizione tra le 2.

       
  • correggetemi se sbaglio…il sole sta divenendo un satellite di una stella più grande?

     
  • correggetemi se sbaglio…il sole sta divenendo un satellite di una stella più grande?

     
  • La Teoria di Theodor Landsheidt, avrà successo !!!! 😉 Roberto

    http://www.attivitasolare.com/il-raffreddamento-climatico-che-sta-arrivando/

     
  • La Teoria di Theodor Landsheidt, avrà successo !!!! 😉 Roberto

    http://www.attivitasolare.com/il-raffreddamento-climatico-che-sta-arrivando/

     
  • Molti siti parlano e documentano della sovrapposizione al sole di un pianeta

     
    • Potresti linkare qualcosa? grazie 🙂

       
    • Potresti linkare qualcosa? grazie 🙂

       
    • Marianna anch’io attendo link!! Nel frattempo provo a mia volta a cercare notizie

       
  • Molti siti parlano e documentano della sovrapposizione al sole di un pianeta

     
  • stavo facendo la domanda prima di leggere,mi avete dato la risposta,grazie

     
  • stavo facendo la domanda prima di leggere,mi avete dato la risposta,grazie

     
  •  
  •  
  • Anche secondo me è una causa esterna. Un’altra stella, o qualcosa del genere.

     
  • Anche secondo me è una causa esterna. Un’altra stella, o qualcosa del genere.

     
    • quindi la storia di nibiru non sarebbe una palla? il sole ha davvero una gemella binaria? boh, mistero.. comunque speriamo niente di tutto ciò, altrimenti sarebbe davvero da preoccuparsi seriamente.

       
    • quindi la storia di nibiru non sarebbe una palla? il sole ha davvero una gemella binaria? boh, mistero.. comunque speriamo niente di tutto ciò, altrimenti sarebbe davvero da preoccuparsi seriamente.

       
    • Quello onestamente non saprei dirlo, non sono amante delle profezie. Però può darsi che abbiamo una stella gemella.

       
    • Quello onestamente non saprei dirlo, non sono amante delle profezie. Però può darsi che abbiamo una stella gemella.

       
    • si, la teoria che il sole faccia parte di un sistema binario con un’altra stella (nana rossa o bruna) è ampiamente discussa, nibiru per ora è piu una leggenda.

       
    • si, la teoria che il sole faccia parte di un sistema binario con un’altra stella (nana rossa o bruna) è ampiamente discussa, nibiru per ora è piu una leggenda.

       
    • anche perchè se la storia di nibiru fosse vera, sarebbero guai grossi, sposterebbe migliaia di comete dalla nube di oort e saremmo distrutti dal loro arrivo o.O”

       
    • anche perchè se la storia di nibiru fosse vera, sarebbero guai grossi, sposterebbe migliaia di comete dalla nube di oort e saremmo distrutti dal loro arrivo o.O”

       
    • ma anche l’avvicinamento di una stella binaria non sarebbe tanto simpatico, seppur le conseguenze di ciò si esplicherebbero in un lunghissimo periodo, differentemente da un planetoide che attraversa la nube di oort, molto piu traumatico, un armageddon in piena regola, forse avvenne qualcosa del genere ai tempi antichi del bombardamento asteroidale di cui portano evidenti tracce la nostra luna e marte, non avendo essi un’atmosfera ed un’attività tettonica in grado di far sparire i crateri da impatto.

       
    • ma anche l’avvicinamento di una stella binaria non sarebbe tanto simpatico, seppur le conseguenze di ciò si esplicherebbero in un lunghissimo periodo, differentemente da un planetoide che attraversa la nube di oort, molto piu traumatico, un armageddon in piena regola, forse avvenne qualcosa del genere ai tempi antichi del bombardamento asteroidale di cui portano evidenti tracce la nostra luna e marte, non avendo essi un’atmosfera ed un’attività tettonica in grado di far sparire i crateri da impatto.

       
    • L’ipotesi di una stella gemella e’ davvero interessante…..

       
    • Scusate, ma se sole avesse una gemella non c’è ne dovremmo accorgere anche a occhio nudo? Chiedo: esistono stelle che non sparano fotoni e tutto il resto?

       
    • no Paolo, innanzitutto la distanza tra due stelle binarie può essere conteggiata anche in anni luce, secondo, la teoria sulla stella gemella dice che trattasi probabilmente di nana rossa o perfino bruna, quindi poco luminosa e di conseguenza invisibile anche ad apparecchi sofisticati, ciò fin quando non si avvicinasse talmente da poterla individuare.

       
  • quali sono/saranno gli effetti macroscopici di un sole senza macchie con una polarità così bassa?

     
    • Molteplici.Ne stiamo parlando da anni 😉

       
    • Siete “in grado” di pronosticare o ipotizzare un eventuale arrivo di un pianeta esterno al sistema solare o qualcosa che comunque riesca a interferire? (Domanda da 10000000€)

       
    • Impressionante!

       
    • No.Io almeno no.Altri piu’ esperti di astronomia potrebbero dire la loro.

       
    • No.Io almeno no.Altri piu’ esperti di astronomia potrebbero dire la loro.

       
    • per me nibiru sarà solo l’inizio

       
    • per me nibiru sarà solo l’inizio

       
    • L’argomento è molto affascinante,sarebbe interessante aver difronte più teorie e poterle confrontare

       
    • Apocalittico Giorgio!!!

       
    • In sintesi, qualcosa di esterno al sole sta influenzando l’attività solare (secondo me si tratta del sistema di Nibiru che si sta avvicinando, sembra abba un’orbita di 3.600 anni)) e quindi il clima sulla terra, per ora abbiamo questi elementi inediti, ma credo che molte altre cose in futuro ci meraviglieranno, viviamo in un periodo molto particolare…. tutto ancora da scoprire …

       
    • Un periodo davvero particolare e pure misterioso sotto certi aspetti

       
  • quali sono/saranno gli effetti macroscopici di un sole senza macchie con una polarità così bassa?

     
    • Molteplici.Ne stiamo parlando da anni 😉

       
    • Siete “in grado” di pronosticare o ipotizzare un eventuale arrivo di un pianeta esterno al sistema solare o qualcosa che comunque riesca a interferire? (Domanda da 10000000€)

       
    • Impressionante!

       
  • Questo articolo mette a dir poco i brividi…

     
  • Questo articolo mette a dir poco i brividi…

     
  • La cosa si fa davvero seria?

     
  • La cosa si fa davvero seria?