CONTINUE ESPLOSIONI NEL VULCANO TUNGURAHUA IN ECUADOR

Continua in modo intermittente l’attività esplosiva del vulcano Tungurahua in Ecuador, con continue emissioni di cenere dalla bocca del cratere.

Uno sciame sismico insolito si è verificato durante la notte tra il 09 e il 10 aprile, dopo che due terremoti vulcanici a 6 km di profondità erano avvenuti in serata. Più di 1300 scosse di terremoto sono state registrate fino a mezzogiorno del 10 aprile. Ciò che ha reso insolito è che gli eventi sismici erano del tipo “drumbeat” (rullo di tamburi), non più osservati sul vulcano Tungurahua negli ultimi 16 anni, ma che probabilmente resta collegato alla risalita di magma viscoso.

2015-04-13_181134

Le emissioni di gas hanno mostrato un continuo aumento con la presenza di cenere nera, che suggerisce che una nuova quantità di magma è in risalita. Queste osservazioni rendono lo scenario prossimo a una possibile improvvisa e violenta esplosione in un prossimo futuro.

2015-04-13_181339

Le autorità hanno iniziato a prendere misure preventive in caso di una più grande eruzione. Le condizioni delle strade e punti di incontro in caso di evacuazioni sono stati controllati e comunicati alla popolazione locale. Le restrizioni di accesso sono state imposte per le aree potenzialmente pericolose, in particolare le valli drenanti del vulcano e la strada Penipe Los Pajaros e Banos.

Volcano Discovery

Enzo
Attività Solare