CAMPO MAGNETICO GLOBALE COMPLETAMENTE DISGREGATO! IL SOLE E’ KO!

Era il 14 agosto del 2011 l’ultima volta che il sole si mostrò al mondo intero in questo stato, cioè senza macchie sul lato visibile dalla Terra.
Ma quello che fa realmente scalpore e che lo fa in un periodo inusuale, in un periodo di post solar max!

latest_1024_HMIIC

Questo ci da delle indicazioni ben precise. Ci indica che è rimasto senza benzina molto prima del dovuto. Il motivo lo abbiamo scritto molte volte, il sole non trova la forza per produrre forza magnetica, avendo il campo magnetico globale (GMF) disgregato, quindi estremamente debole. Di conseguenza vengono a mancare i presupposti per un normale decorso del ciclo come in un classico ciclo solare, almeno a quello che eravamo abituati ad osservare dopo la metà del XX° secolo.

Il ciclo 24 continua a stupire, e lo fa anche in modo eclatante, ricordandoci che è lui che detta i tempi ed è li, sempre pronto a smentire e stupire anche in modo beffardo chi pretende di volerlo minimizzare!

Ma alla TV e sui giornali riescono soltanto a parlare delle mega tempeste solari, che sinceramente fino a questo momento non abbiamo ancora visto e del massimo solare, molto modesto, checchè se ne dica in giro, che ci sta accompagnando in questo periodo, sottovalutando quello che davvero è capace il sole!

Nel frattempo accompagna lo spotless il crollo di tutto il GMF stellare, con gli indici più importanti trascinati al ribasso!

Alle ore 17,00 il Solar Flux e letteralmente crollato a 93, mentre qualche giorno fa superava di poco i 200!
L’indice K a 1 mentre il vento solare resta sotto i 400 km/s.

Ciò che scriviamo da un paio di anni a questa parte noi di Attivita’ Solare è la realtà fino a questo momento dei fatti, quello che vi raccontiamo e che vi abbiamo sempre raccontato senza alcun interesse o scopo di lucro!

Il resto è soltanto propaganda!

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE

 

  • ciclo 5 dalton tanti siti dicono che il sole si copia voi cosa ne pensate

     
  • Bell articolo!! .. quindi forse ufficialmente terminato il solar max 24 .. ultimo spotless totale risalente al 14 agosto 2011 .. (la durata media di un solar max è di 3 anni ?..) .. prima che rivedremo il prox. Solar-max !! ..e come lo rivedremo :O .. ed ora giù to the next deep minimum .. a meno che non voglia strascicarsi ed allungarsi ancora un po’ .. il che non sarebbe certo meno preoccupante .. :-/ .. Atlantide Sommersa sembra che stiamo attualmente attraversando le conseguenze del minimo solare 2008/9 .. recentissimi studi americani hanno evidenziato un “ritardo climatico” ..un inerzia climatica terrestre di circa 6/7 anni rispetto all andamento dell attività magnetica solare .. quindi gli effetti si stanno già palesando ..2014/15 ..e non è che in seguito farà poi tanto più caldo, penso .. :-// ..curioso come il VP abbia proprio preso di mira il nordamerica, in particolare il centro est, proprio la sede del quartier generale dell AGW di Al Gore .. e neanche accenna a volersene andare ..ahahah ;D .. tanto da qlc parte doveva pur scendere, quel VP.. meglio la’ che qua, no? 😉

     
  • …..ko anche lui come noi!!!!!!

     
  • uficialmente partito il global cooling ?

     
  • uficialmente partito il global cooling ?

     
  • uficialmente partito il global cooling ?

     
  • si parla di “ultras” dell’era glaciale in questo articolo in merito al spotless del sole: http://www.meteogiornale.it/notizia/33110-1-sole-in-bianco-ultras-scatenati

     
    • Ognuno ha la propria opinione e noi rispettiamo tutte le opinioni. Ma certo dire che è un evento del tutto normale in un contesto normale, dove oggi rispetto al passato con la tecnologia ultra moderna trovano anche il più piccolo pulviscolo sulla superficie solare mi pare un po’ troppo forzata come analisi! 🙂 Enzo

       
    • si in effetti quello che trovo strano è che definiscono l’evento normale, al di la del pensiero su ere glaciali o global warming

       
    • Francesco, chi segue per filo e per segno le previsioni di NOAA e NASA, lo fa chiaramente sapendo di seguire un filo conduttore che non ha più motivo di esistere, visto che i sistemi deterministici che hanno attuato con le previsioni al computer hanno fallito completamente!! 🙂 Enzo

       
  • si parla di “ultras” dell’era glaciale in questo articolo in merito al spotless del sole: http://www.meteogiornale.it/notizia/33110-1-sole-in-bianco-ultras-scatenati

     
  • si parla di “ultras” dell’era glaciale in questo articolo in merito al spotless del sole: http://www.meteogiornale.it/notizia/33110-1-sole-in-bianco-ultras-scatenati

     
  • Grazie Enzo 🙂

     
  • Grazie Enzo 🙂

     
  • Grazie Enzo 🙂

     
  • Dieci giorni fa il disco solare era condito da un numero molto ampio di regioni attive. Oggi, è quasi vuoto. L’immagine allegata all’articolo è stata ripresa nella giornata di oggi dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA, e mostra un disco solare completamente privo di nuclei scuri. Una situazione che ricorda il biennio 2008-2009, anni in cui la nostra stella attraversò il picco minimo del ciclo undecennale più basso del secolo. La somiglianza, tuttavia, è soltanto superficiale. Sotto la superficie visibile del Sole, la dinamo solare è ancora in grado di sfornare macchie solari capaci di generare brillamenti di una certa consistenza. Secondo i ricercatori della NASA, infatti, il massimo solare dell’attuale ciclo non è ancora terminato. Oggi, però, il Sole si è preso una pausa, tanto che secondo le previsioni degli analisti NOAA, la probabilità che si verifichi un brillamento di classe X è inferiore all’1%.

     
    • Letto ieri il post della NASA, siamo sicuri che un andamento monopolare sia tutto normale, sto ancora aspettando una loro risposta 😀 Andrea

       
    • Loro affermano di si….magari ti risponderanno…se ne hanno voglia….:) 😉

       
    • Max, bisognerà vedere se il sole ha preso una pausa soltanto ieri, come dicono loro…. a me non pare, infatti oggi sono stati già smentiti e domani lo saranno ancora e anche dopodomani…. ho la vaga impressione che brancolino nel buio! 😀 Enzo

       
    • magari pensano la stessa cosa di te…vi leggo in tanti sui vari argomenti….tutti sicuri tutti documentati tutti comprovati…tutti differenti…mah…vedremo…

       
  • Dieci giorni fa il disco solare era condito da un numero molto ampio di regioni attive. Oggi, è quasi vuoto. L’immagine allegata all’articolo è stata ripresa nella giornata di oggi dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA, e mostra un disco solare completamente privo di nuclei scuri. Una situazione che ricorda il biennio 2008-2009, anni in cui la nostra stella attraversò il picco minimo del ciclo undecennale più basso del secolo. La somiglianza, tuttavia, è soltanto superficiale. Sotto la superficie visibile del Sole, la dinamo solare è ancora in grado di sfornare macchie solari capaci di generare brillamenti di una certa consistenza. Secondo i ricercatori della NASA, infatti, il massimo solare dell’attuale ciclo non è ancora terminato. Oggi, però, il Sole si è preso una pausa, tanto che secondo le previsioni degli analisti NOAA, la probabilità che si verifichi un brillamento di classe X è inferiore all’1%.

     
    • Letto ieri il post della NASA, siamo sicuri che un andamento monopolare sia tutto normale, sto ancora aspettando una loro risposta 😀 Andrea

       
    • Loro affermano di si….magari ti risponderanno…se ne hanno voglia….:) 😉

       
    • Max, bisognerà vedere se il sole ha preso una pausa soltanto ieri, come dicono loro…. a me non pare, infatti oggi sono stati già smentiti e domani lo saranno ancora e anche dopodomani…. ho la vaga impressione che brancolino nel buio! 😀 Enzo

       
    • magari pensano la stessa cosa di te…vi leggo in tanti sui vari argomenti….tutti sicuri tutti documentati tutti comprovati…tutti differenti…mah…vedremo…

       
  • Dieci giorni fa il disco solare era condito da un numero molto ampio di regioni attive. Oggi, è quasi vuoto. L’immagine allegata all’articolo è stata ripresa nella giornata di oggi dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA, e mostra un disco solare completamente privo di nuclei scuri. Una situazione che ricorda il biennio 2008-2009, anni in cui la nostra stella attraversò il picco minimo del ciclo undecennale più basso del secolo. La somiglianza, tuttavia, è soltanto superficiale. Sotto la superficie visibile del Sole, la dinamo solare è ancora in grado di sfornare macchie solari capaci di generare brillamenti di una certa consistenza. Secondo i ricercatori della NASA, infatti, il massimo solare dell’attuale ciclo non è ancora terminato. Oggi, però, il Sole si è preso una pausa, tanto che secondo le previsioni degli analisti NOAA, la probabilità che si verifichi un brillamento di classe X è inferiore all’1%.

     
    • Letto ieri il post della NASA, siamo sicuri che un andamento monopolare sia tutto normale, sto ancora aspettando una loro risposta 😀 Andrea

       
    • Loro affermano di si….magari ti risponderanno…se ne hanno voglia….:) 😉

       
    • Max, bisognerà vedere se il sole ha preso una pausa soltanto ieri, come dicono loro…. a me non pare, infatti oggi sono stati già smentiti e domani lo saranno ancora e anche dopodomani…. ho la vaga impressione che brancolino nel buio! 😀 Enzo

       
    • magari pensano la stessa cosa di te…vi leggo in tanti sui vari argomenti….tutti sicuri tutti documentati tutti comprovati…tutti differenti…mah…vedremo…

       
    • Di certezze non ve ne sono quando si parla di sole e delle sue complesse dinamiche, questo è bene chiarirlo! Ma i fatti che stiamo raccontando da 2 anni a questa parte sono la cronaca di quello che sta accadendo realmente al sole. Contrariamente a quello che si raccontava qualche tempo fa di fantomatiche tempeste solari che avrebbero dovuto distruggere le apparecchiature più sofisticate portando alla disgrazia la nostra società, a detta anche degli enti ufficiali, non si è visto nulla. E questo lo abbiamo sempre sottolineato! Poi sarà il tempo come al solito a dire la verità! 😉 Enzo

       
  • A volte gli articoli sono un po’ troppo tecnici per me, potete gentilmente tradurre in parole povere quali sono gli effetti di certi fenomeni? Grazie! 🙂

     
  • A volte gli articoli sono un po’ troppo tecnici per me, potete gentilmente tradurre in parole povere quali sono gli effetti di certi fenomeni? Grazie! 🙂

     
  • A volte gli articoli sono un po’ troppo tecnici per me, potete gentilmente tradurre in parole povere quali sono gli effetti di certi fenomeni? Grazie! 🙂

     
    • mettiamola cosi: se ti piace il freddo e la neve è una gran notizia

       
    • raffreddamento in vista causa debolezza sole

       
    • Grazie Luca!

       
    • ovvio che non è un processo fulmineo ma gli effetti si faranno sentire

       
    • Antonella cerchiamo di essere il più semplici possibile. Ma certamente la materia non ci aiuta affatto. Cercheremo di essere più semplicistici possibile 😉 Enzo

       
    • Grazie Enzo! Ieri ho letto un vostro articolo e faticavo a comprenderlo…

       
    • Grandissima notizia che aspettavo Enzino!!!Il viaggio è iniziato…

       
  • quali effetti sulla terra?

     
    • E’ il sole che in primis detta i tempi del clima con la sua attività perpetrata nel tempo! Ora pare che il sole stia entrando in un lungo sonno, cioè che la sua attività sarà molto bassa per i prossimi anni, ma probabilmente per i prossimi decenni! Le conseguenze con il passare degli anni sono; la diminuzione delle temperature e un aumento dell’umidità nell’atmosfera quindi delle piogge, chiaramente della neve ove le condizioni atmosferiche lo permettano. 😉 Enzo

       
    • Grazie 🙂

       
  • quali effetti sulla terra?

     
  • quali effetti sulla terra?

     
    • E’ il sole che in primis detta i tempi del clima con la sua attività perpetrata nel tempo! Ora pare che il sole stia entrando in un lungo sonno, cioè che la sua attività sarà molto bassa per i prossimi anni, ma probabilmente per i prossimi decenni! Le conseguenze con il passare degli anni sono; la diminuzione delle temperature e un aumento dell’umidità nell’atmosfera quindi delle piogge, chiaramente della neve ove le condizioni atmosferiche lo permettano. 😉 Enzo

       
    • Grazie 🙂

       
  • se scrivo GODO mi bannate?

     
  • se scrivo GODO mi bannate?

     
  • se scrivo GODO mi bannate?