BLIZZARD DEL 2016 AL 4 ° POSTO TRA LE PEGGIORI TEMPESTE INVERNALI DEGLI ULTIMI 100 ANNI

Di Kevin Byrne, AccuWeather.com 

31 Gennaio 2016; 14:18 ET

Milioni di americani si sono trovati scavando nella neve questa settimana dopo che il Blizzard del 2016 ha gettato la Mid-Atlantic e molte zone del nord-est con parecchi piedi di neve.

Il NOAA ha annunciato Giovedi che la tormenta è stata valutata come tempesta invernale di categoria 4 sul Northeast Snowfall Impact Scale del NOAA (NESIS). NESIS sono tempeste invernali su una scala che va da categoria 1, “notevole” a categoria 5, “estremo”.

“Questa è stata classificata tempesta insieme alle più grandi tempeste di neve degli ultimi 100 anni, in termini di quantità di precipitazioni nevose, per dimensioni delle aree colpite e il numero di popolazione colpita,” ha detto Paul Kocin, co-sviluppatore di NESIS e metereologo del National Weather Service del NOAA. La tempesta ha coperto circa 434.000 miglia quadrate con un impatto di circa 102,8 milioni di persone.

Il Blizzard del 2016 è la quarta peggiore tempesta invernale che ha colpito il nord-est , dietro il Blizzard del 1993, che è al primo posto, e il Blizzard del 1996, che è al secondo posto.

650x366_01240108_carssnow

La pesante nevicata che ha sepolto le auto in tutto il Mid-Atlantic, tra cui queste nei pressi di Nettuno, NJ (Twitter Foto/@georgekourounis)

 

Durante la tormenta, pesanti nevicate hanno scatenato cadute di neve a tassi di 1-3 pollici all’ora, provocando condizioni estremamente pericolose, ha riferito il meteorologo Brett Rathbun di AccuWeather.

Almeno 52 persone sono morte a causa della tempesta di neve, secondo l’Associated Press.

Diffuse nevicate sono state segnalate con totali di 1-3 piedi, in molti casi le squadre stradali hanno avuto problemi nei soccorsi. In Glengary, West Virginia, l’incredibile altezza di 42 pollici è stata misurata dal Servizio Meteorologico Nazionale Spotter.

Qui l’articolo completo

Enzo
Attività Solare