Artico e Antartico – 2014 vs 2015 – parlano le immagini

ARTICO

TEMPERATURE
2014 vs 2015

Artico_psy4qv2r2_20140120_arc_temperature_0m Artico_psy4qv2r2_20150120_arc_temperature_0m

CONCENTRAZIONE DEL GHIACCIO
2014 vs 2015

 Artico_psy4qv2r2_20140120_arc_ice_concentration_0mArtico_psy4qv2r2_20150120_arc_ice_concentration_0m

SPESSORE DEL GHIACCIO
2014 vs 2015

Artico_psy4qv2r2_20140120_arc_sea_ice_thickness_0m Artico_psy4qv2r2_20150120_arc_sea_ice_thickness_0m

ANTARTICO

TEMPERATURE
2014 vs 2015

Antartico_psy4qv2r2_20140120_acc_temperature_0m Antartico_psy4qv2r2_20150120_acc_temperature_0m

CONCENTRAZIONE DEL GHIACCIO
2014 vs 2015

Antartico_psy4qv2r2_20140120_acc_ice_concentration_0m Antartico_psy4qv2r2_20150120_acc_ice_concentration_0m

SPESSORE DEL GHIACCIO
2014 vs 2015

Antartico_psy4qv2r2_20140120_acc_sea_ice_thickness_0m Antartico_psy4qv2r2_20150120_acc_sea_ice_thickness_0m

Ora sta a voi trovare le differenze… 😛

 

  • Bonne04

    La mia impressione è questa, in antartide la situazione è rosea, con un’estensione dei ghiacci direi ottima…in artide un pelino meno, mi sembra che, a parte lo spessore in alcune zone, il resto dei dati siano un po’ inferiori rispetto al 2014 (es. mare di Bering), poi magari sbaglio.
    Commenti sulla situazione meteo futura???

     
    • Fino a 2 anni fa l’aumento del ghiaccio artico era fortemente sbilanciata sullo stretto di Bering.
      Dallo scorso anno, e in maggior misura quest’anno, la situazione si sta lentamente spostando sul versante Atlantico. Ovvero il Vortice Polare è più centrato sul Polo Nord rispetto alla posizione assunta precedentemente.
      Se continua cosi’… assisteremo ad un aumento molto veloce del ghiaccio artico anche sul nord Atlantico. Situazione già visibile, anche se in minor percentuale. Questo ovviamente si ripercuoterà sul clima Europeo.

      Come detto tempo fa… quando il ghiaccio Artico raggiungerà Capo Nord, in Norvegia, l’Europa verrà inondata di aria freddissima come mai è stato visto prima negli ultimi 300-400 anni!

      Vedremo… 😉

      Per quanto riguarda il meteo, invece, ci tengo a ribadire un concetto semplice: l’inverno inizia quando spette di fare caldo. E termina quando smette di fare freddo.

      Sembra banale… ma non lo è. Le stagioni, a causa del raffreddamento oceanico e del conseguente cambio circolatorio da parallelo (com’era prima) a meridiano (com’è ora), si stanno spostando in avanti…. Pertanto potrebbe nuovamente fare freddo fino a Giugno inoltrato…. e fare caldo invece nel periodo autunnale.

      Situazione in bilico… comunque… perché il freddo dello scorso anno in nord america e quello del novembre scorso, produrranno un esteso e consistente raffreddamento del Nord Atlantico…

      Già visibile anche sulle mappe SSTA della NOAA…

      Bernardo

       
  • Valerio MRG