ALLERTA METEO:IL MESE DI LUGLIO CI LASCIA CON FORTE MALTEMPO!

Il mese di luglio finirà praticamente come è iniziato. Con forte maltempo, più di stampo autunnale che estivo! Infatti tra poche ore al nord inizierà l’ennesima forte ondata di maltempo che appunto dal nord Italia scivolerà verso il centro e poi più marginalmente verrà colpito anche il sud. La nuova forte perturbazione proveniente dall’Atlantico, quando entrerà nel nostro paese si trasformerà nell’ennesimo cut-off di questa estate tanto martoriata provocando in queste ore preoccupazione tra gli addetti ai lavori proprio per la situazione già molto critica!

gfs-0-36

gfs-1-36

gfs-2-36

Come se non bastasse, in molte zone sarà un peggioramento tra i più forti che si sono avuti in questo mese di luglio, con veri e propri nubifragi accompagnati da grandine e colpi di vento, questo dovuto alla grande energia provocata dallo scontro tra masse d’aria molto differenti.
Tornerà a nevicare in questa pazza estate ancora sulle Alpi e in qualche occasione sulle cime più alte dell’Appennino centrale.

Quindi attenzione all’ennesima allerta meteo della stagione per i prossimi giorni, specie al centro nord, dove molte zone risentono ancora in modo negativo delle conseguenze dei forti peggioramenti dei giorni scorsi.

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE

 

  • meno male va..

     
  • niente maltempo ombra pluviometrica da noi il vento da W/SW e pro pisciatoi soliti

     
  • manco una goccia,altro che maltempo!

     
  • Qui a verona pioggia e poggia e pioggia e pioggia e pioggia……..uffa!!!!!! Tra poco strizzeremo anche le case!!!!! Non ne posso più di questo tempo.

     
  • qui a firenze è previsto per domani, e ringrazio perché quest’anno il caldo non lo tollero proprio 😛

     
  • Poi la piglieremo nel culo in inverno dal cammello

     
  • a Catania non sappiamo cosa sia una perturbazione

     
  • 1ntemporale oggi a torino forte dalle 17 alle 18,poi pausa e un altro in corso dalle 19,30

     
  • paolo

    Scusate, ripropongo il messaggio di ieri, forse è passato inosservato:
    L’altro giorno ho sentito le previsioni del tempo del metereologo Paolo Sottocorona: parlando dei frequenti temporali ha detto “qualcosa ci sfugge”, intendendo che anche per gli esperti del settore questo clima impazzito resta un mistero. Per me la spiegazione più plausibile rimane quella spiegata qua: http://www.nocensura.com/2014/07/lestate-non-decolla-e-danni.html
    Che ne pensate? Potrebbe essere la GEOINGEGNERIA quel qualcosa che ci sfugge?Si sta parlando di influenzare il clima, portando eccessi di siccità o di precipitazioni. Se fosse vero, per certi governi sarebbe l’arma perfetta per colpire o ricattare interi paesi, senza lasciare traccia e poter identificare un colpevole. Non mi stupirei se lo stessero sperimentando, e pare che funzioni! Qui trovate i dettagli:
    http://scienzamarcia.blogspot.it/2014/02/owning-weather-in-2025-tradotto-in.html
    http://www.nogeoingegneria.com/pdf/Possedere_il_clima_entro_il_2025.pdf
    Grazie per l’attenzione

     
    • Buonasera Paolo, premesso che non credo alle scie chimiche e la fisica dell’atmosfera lo dimostra, ma lasciamo stare perchè è come una religione ultimamente. Il dottore Paolo Sottocorona, si riferisce a dinamiche atmosferiche, come la posizione assunta dall’anticiclone delle Azzorre, o il vortice polare ancora attivo in estate. Ne parliamo continuamente qui su AS che il sole è il motore di tutto ciò, e in questo modo cambia la circolazione atmosferica, abbassando il getto polare (che scorre a 300 hpa circa 9 km in altezza). E non dimentichiamoci che arriviamo dall’inverno più mite dal 2007. Non c’è in atto nessuna manovra governativa per modificare il clima, ci sta pensando il sole.

       
      • paolo

        Andrea grazie per la risposta. Tralasciamo il discorso scie chimiche…. di sicuro il Sole è il maggior responsabile del clima sulla Terra, ma ciò non toglie che i militari stiano cercando di controllare il clima, e questo è scritto nero su bianco in quel documento che ho linkato sopra “Owning the weather in 2025” in cui tra le altre cose si parla anche di irrorazione con mezzi aerei per provocare piogge e tempeste. Esso risale al 1996, ma gli studi sono iniziati molti anni prima e le prime applicazioni in teatri di guerra risalgono al Vietnam. Inizia così: “Nel 2025, le forze aerospaziali degli Stati Uniti potranno “possedere il tempo atmosferico”, investendo nelle tecnologie emergenti e puntando sullo sviluppo di quelle tecnologie che hanno applicazioni belliche. Tale capacità offre ai militari gli strumenti per modellare il campo di battaglia in modi prima impensabili. Essa offre l’opportunità di influenzare le operazioni attraverso l’intera gamma degli scenari di guerra ed è attinente a qualsiasi scenario futuro possibile. Lo scopo di questo documento è definire una strategia per un impiego futuro di un sistema di modificazione del tempo allo scopo di conseguire gli obiettivi militari, oltre che fornire un percorso di sviluppo tecnico dettagliato.
        Impresa ad alto rischio, ad alto guadagno, la modificazione del tempo offre un dilemma non diverso dalla scissione
        dell’atomo”.
        Anche il nostro generale Mini ne parla: https://www.youtube.com/watch?v=RX5SY4orWxQ
        Hanno sviluppato tecnologie estremamente potenti, come i riscaldatori ionosferici e altre diavolerie, e gli effetti non si limitano al clima, c’è molto altro. Quanti anni sono passati dalla prima bomba atomica… ma ormai è superata, ora ci sono le bombe d’acqua, più potenti e apparentemente naturali.
        Scusate per il lungo messaggio

         
  • paolo

    Riprpongo il messaggio di ieri, forse è passato inosservato:
    L’altro giorno ho sentito le previsioni del tempo del metereologo Paolo Sottocorona: parlando dei frequenti temporali ha detto “qualcosa ci sfugge”, intendendo che anche per gli esperti del settore questo clima impazzito resta un mistero. Per me la spiegazione più plausibile rimane quella spiegata qua: http://www.nocensura.com/2014/07/lestate-non-decolla-e-danni.html
    Che ne pensate? Potrebbe essere la GEOINGEGNERIA quel qualcosa che ci sfugge?
    Si sta parlando di influenzare il clima, portando eccessi di siccità o di precipitazioni. Se fosse vero, per certi governi sarebbe l’arma perfetta per colpire o ricattare interi paesi, senza lasciare traccia e poter identificare un colpevole. Non mi stupirei se lo stessero sperimentando, e pare che funzioni! Qui trovate i dettagli:
    http://scienzamarcia.blogspot.it/2014/02/owning-weather-in-2025-tradotto-in.html
    http://www.nogeoingegneria.com/pdf/Possedere_il_clima_entro_il_2025.pdf
    Grazie per l’attenzione

     
  • confermo..Milano forte pioggia dalle ore 17,45 sino alle 18,30 …adesso ha smesso,ma il cielo è nero

     
  • padova ancora a secco ma prima formato grosso temporale poco a nordest di pd… tutto in friuli ora

     
  • Ultima immagine dal sat! Enzo

     
  • Chi avesse notizie può postarle qui. Grazie! Enzo

     
  • Arrivano le pime notizie di nubifragi e forti grandinate a Torino e Milano! Enzo

     
  • Confermo!

     
  • mai visto un inverno così mite 😀

     
    • Non ovunque. Io sono a Cagliari adesso e c’è veramente caldo. Sabato c’erano 37°C in città. Fortuna che grazie alle perturbazioni arriva un bel po di maestrale…!

       
    • Ciao Francesco. 🙂 Vivo a Cagliari e lo so. La mia voleva essere solo una battuta. Noi siamo stati fortunati ma nel resto d’Italia non è così purtroppo

       
    • Si si, avevo capito ;-D