AGGIORNAMENTO SOLARE 6 GENNAIO

Attività solare che nella giornata di ieri è stata ancora una volta a livelli bassi, si segnalano solo 3 C flares.

Rimane la regione 1944 quella più attiva, e “pericolosa”, ha raggiunto dimensioni veramente elevate(1480 m.s) e rimane ancora di livello magnetico Beta-Gamma-Delta. Sorprende il fatto che è da oltre 52 ore che non si registrano flares classe M, mette un po timore, perchè si sta portando sempre più in posizione geo-effettiva, e quindi se non dissipa energia, potrebbe averne a sufficienza per fare male…

Spero che sia un segno di una perdita della struttura a Delta, ma ancora non è chiaro, comunque eccola in primo piano

ch

La regione 1937 situata nel quadrante di sud-ovest e pronto a girare nella parte non visibile. Tutte altre regioni rimangono stabili, inclusa la 1946, che a livello magnetico è seconda soltanto alla 1944.

Due nuove regioni si sono formate nel nord emisfero, e sono state numerare 1947 – 1948.

Immagine da SDO Continuum

342776.regional

Immagine da SDO Magnetogram

dec1

Possibilità di flares classe  C:  95%

Possibilità di flares classe M: 75%

Possibilità di flares classe X:  30%

Elenco dei flares del 6 Gennaio:

La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0.

Flare of class C7.1 1944 00:08:00 00:19:00 00:25:00
Flare of class C2.6 1944 09:28:00 09:34:00 09:42:00
Flare of class C2.0 1944 16:06:00 16:12:00 16:17:00

Immagine di GOES 3-Day X-Ray Flux

UW72-594

Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: (non rilevato)

Valore flusso solare mensile medio: 189.5

Sunspot number medio mensile

98.4 SIDC

56 Layman’s count

Vento solare attuale: 359.9 km/s

Elenco regioni attive (valori al 5 Gennaio)

Legenda: m.s = milionesimi solari, g.m = gruppo magnetico
Nota particolare la Terra è pari a 169 milionesimi solari

№ 1937 – m.s 160 – g.m Beta-Gamma

№ 1938 – m.s 10 – g.m Beta

№ 1942 – m.s 20 – g.m Alpha

№ 1943 – m.s 30 – g.m Beta

№ 1944 – m.s 1480 – g.m Beta-Gamma-Delta

№ 1945 – m.s 10 – g.m Alpha

№ 1946 – m.s 80 – g.m Beta

Immagine da Stonyhurst Heliographic, sunspots in leggero aumento. Da come si vede nel grafico, si vedono 8 regioni fronte Terra (riquadro centrale).

latest

Da segnalare ieri mattina, un imponente flare, prodotto dalla regione 1936, che fortunatamente si trova nella parte non visibile, e che potrebbe aver raggiunto anche il livello X.

ch

Di conseguenza c’è stata anche una enorme eruzione di massa coronale, ma non è diretta verso la Terra

June-GrAcnseth-Pan-Aurora-19122013BPL_1_1387532550_lg

E riuscita comunque ad aumentare il flusso di protoni, che si è portato a 10 Mev, ossia tempesta S1, disturbi radio che operano in alta frequenza, poste a latitudini polari.

Xray

Entro le prossime 24 ore, la nube di plasma generata dal flare M 4, del 4 Gennaio, impatterà contro la magnetosfera terrestre, comportando una tempesta geomagnetica G1, spettacolo per gli amatori in cerca di aurore!

Andrea