AGGIORNAMENTO SOLARE 19 NOVEMBRE

Attività solare che nella giornata di ieri è stata a livelli bassi, 2 debolI C flares si sono registrati.

Sole sempre più “vuoto”, due regioni sono rimaste: 2209 e 2214. Entrambe rimangono stabili, e diminuiscono le possibilità per flares forti. Dal behind sta per ritornare la ex 2197, vedremo se riuscirà a ridare una spinta a questo momento tranquillo.

ex 2197 archi magnetici

PLUV306

2209

2181a2

Immagine da SDO Continuum

403858.regional

 Immagine da SDO Magnetogram

oct18

Possibilità di flares classe M:    40%

Possibilità di flares classe X:    10%

Elenco dei flares del 19 Novembre:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0.
Flare of class C2.4 2209 18:57:00 19:03:00 19:07:00
Flare of class C2.6 2216 21:47:00 21:50:00 21:52:00
Immagine di GOES 15 x-ray flux
 Xray
Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 169.6
Valore flusso solare mensile: 144.6

Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in leggero calo (+2.2 punti)

Sunspot number medio mensile

87.6 SIDC

Layman’s count: 27

Vento solare attuale: 398 km/s

 

Elenco regioni attive (valori al 18 Novembre)

Legenda: m.s = milionesimi solari, g.m = gruppo magnetico

Nota particolare la Terra è pari a 169 milionesimi solari

№ 2208 – m.s 10 – g.m Beta

№ 2209 – m.s 1100 – g.m Beta-Gamma-Delta

№ 2213 – m.s 10 – g.m Beta

№ 2214 – m.s 10 – g.m Beta

№ 2215 – m.s 10 – g.m Beta

 

Andrea

 

  • Anche a me sfugge qualcosa, di sicuro è una teoria che non ho mai sentito… e non è antropocentrica….

     
  • Studio molto interessante, che però non esprime una legge fisica a livello terrestre. Inoltre perchè si prende in esempio un solo emisfero solare? Il sole è dotato di due emisferi, con polarità opposte, e il periodo di piogge attuale, se proprio deve corrispondere alla fase positiva, va ricercato da Marzo 2013, quando polarità mediata è diventata positiva. Servono molti dati e soprattutto a livello mondiale per confermare questo studio. Andrea

     
  • Neanche io…

     
  • boh.. io da non esperto penso che la maggior o minor piovosità sia attribuibile essenzialmente alla maggiore o minore attività solare in generale, indipendentemente da polarità positive o negative, però è solo una mia opinione, le teorie di quest’articolo non le avevo mai sentite.