AGGIORNAMENTO SOLARE 14 NOVEMBRE

Attività solare che nella giornata di ieri è stata a livelli bassi, 6 C flares si sono registrati, di cui (4 deboli, e 2 medi).

Sono le regioni 2205,2208 e 2209 a produrre flares, ma per il momento non forti. La regione 2209 ora è completamente visibile, ed appare in decadimento, ma potrebbe ancora generare un eventuale M-flare. Tutte le altre regioni rimangono stabili.

2209

regions2

Immagine da SDO Continuum

403858.regional

 Immagine da SDO Magnetogram

oct18

Altezza protuberanze solari: foto di Luigi Manganotti

regions2

Possibilità di flares classe M:     60%

Possibilità di flares classe X:     20%

Elenco dei flares del 14 Novembre:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0.
Flare of class C3.2 2208 05:45:00 05:52:00 05:55:00
Flare of class C4.2 2208 05:58:00 06:02:00 06:07:00
Flare of class C5.4 2209 07:42:00 07:48:00 07:53:00
Flare of class C3.1 2205 14:47:00 15:08:00 15:34:00
Flare of class C3.3 2208 20:03:00 20:11:00 20:21:00
Flare of class C2.0 2209 23:15:00 23:39:00 23:58:00
Immagine di GOES 15 x-ray flux
 L
Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 161
Valore flusso solare mensile: 136.5

Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in moderato aumento (+7.5 punti)

Sunspot number medio mensile

88.7 SIDC

Layman’s count: 29

Vento solare attuale: 568.9 km/s

 

 

Elenco regioni attive (valori al 13 Novembre)

Legenda: m.s = milionesimi solari, g.m = gruppo magnetico

Nota particolare la Terra è pari a 169 milionesimi solari

№ 2205 – m.s 140 – g.m Beta-Gamma

№ 2207 – m.s 10 – g.m Alpha

№ 2208 – m.s 100 – g.m Beta-Gamma

№ 2209 – m.s 30 – g.m Alpha

№ 2210 – m.s 10 – g.m Alpha

№ 2211 – m.s 10 – g.m Beta

 

Andrea

 

  • è cavolo! lo stallo deve farlo nel minimo, mica nel massimo 😀

     
  • infatti è quello che dicevo, questa spinta sembrava fatta apposta peer tornare a livelli normali

     
  • In realtà è il terzo giro per la 2209, il primo fu con la 2173 poi 2192 che è stata da record. Personalmente mi aspetto un cambio di segno a breve, e il ritorno a livelli normali dell’andamento magnetico del polo nord. Questo potrebbe portare a questa fine di fase di stallo nel massimo ed una entrata verso il minimo. Andrea

     
  • al secondo giro di stella dovrebbe scomparire. pare sia l’ultima macchia grossa di questo periodo. il resto sono moscerini. forse si preannuncia il calo dell’attività. magari doveva tornare sui suoi passi e controinvertire di nuovo 2014:10:09_21h:07m:13s 1N -37S 19Avg 20nhz filt: -1Nf -24Sf 11Avgf
    2014:10:19_21h:07m:13s -1N -34S 16Avg 20nhz filt: -1Nf -24Sf 11Avgf