Aggiornamento cometa ISON e record dei 5000 "mi piace"

 

Schermata del 2013-12-01 16:17:52Un paio di giorni fa, una nostra affezionata lettrice ci ha contattati in privato per sapere qualcosa di più sulla reale modificazione dell’orbita della cometa ISON a seguito del perielio solare della scorsa settimana.
Le ho risposto personalmente affermando che, stando ai dati ufficiali forniti dalla NASA, era pressoché impossibile che ci fosse qualche problema per il nostro pianeta, in quanto la distanza della ISON dalla Terra, nel punto di intersezione tra la propria orbita e quella della Terra, che sarebbe avvenuto in data 2 gennaio 2014, era di ben 68 milioni di km.
Oggi, a seguito dell’annuncio NASA che la traiettoria della ISON è cambiata e che la cometa NON STA SEGUENDO L’ORBITA ORIGINALE, sono andato a ricontrollare la simulazione orbitale della cometa, constatando che, nel medesimo punto preso in esame solo 2 giorni fa, la ISON ci arriva in data 27 dicembre ad una distanza di circa 64 milioni di km.

Schermata del 2013-12-01 13:46:42

Fermo restando l’interesse nei confronti di questo bolide cosmico, l’orbita pare essere ancora molto alta rispetto al nostro pianeta. Escludiamo quindi eventuali pericoli diretti con ciò che resta del nucleo originale. C’è però da dire che la reale composizione del nucleo di una cometa non è esattamente noto, pertanto non sappiamo cosa sia realmente accaduto nel passaggio ravvicinato intorno al Sole.
Qualcuno afferma che il nucleo si è semplicemente vaporizzato, altri affermano che si è spezzato in diversi pezzi più o meno grossi.
La fisica ci dice che, TEORICAMENTE, a seguito della frantumazione di un nucleo cometario, i pezzi derivanti da tale frantumazione continuerebbero a percorrere la medesima rotta originale allontanandosi dalla traiettoria “ideale” molto lentamente. Sappiamo che, almeno in questo caso, ciò non è propriamente avvenuto. L’orbita è cambiata e la NASA, ne siamo sicuri, sta ricalcolando la nuova orbita. Tra una settimana circa ne sapremo sicuramente di più sul destino di questo bolide.

Se prima del perielio in molti erano in attesa di questo evento pronti ad immortalarlo con i propri obiettivi, ora si sta cercando di capire prima di tutto cosa è sopravvissuto della cometa originale, che nelle ultime ore pare addirittura “spegnersi” (il che non è proprio positivo perché renderebbe l’individuazione della stessa molto più difficoltoso). Ma si sta cercando di capire anche se potrà o meno costituire un pericolo per il nostro pianeta.

Insomma… una tredicesima che non dimenticheremo tanto facilmente!!!

Per distrarci e pensare a qualcosa di più bello ed eclatante, in questi minuti stiamo raggiungendo la fatidica soglia dei 5000 “mi piace” che tutti voi avete regalato alla nostra pagina facebook e che ora state riversando in questo nostro blog.

5000

Non mi resta che ringraziarvi per la vostra fiducia….

 

….Grazie di cuore da tutto lo staff di Attività Solare ( Solar Activity )

Bernardo

 

  • 6 aprile 2013 – Il tempo della comparsa della cometa di cui ho parlato, quando la gente crederà che ci siano due soli, è vicino
    INVIATO DA MESSAGGI DA GESU CRISTO ⋅ APRILE 9, 2013
    ARCHIVIATO IN GRANDE AVVERTIMENTO, PROFEZIE
    Mia amata figlia prediletta, le stelle presto cambieranno e il tempo della comparsa della cometa di cui ho parlato, quando la gente crederà che ci siano due soli, è vicino. Presto lo spettacolo meraviglioso sarà visto dall’umanità, si sentirà il suono del tuono, e sembrerà che i due soli si scontreranno.

    I miei Raggi di Misericordia cadranno su ogni anima umana, compresi coloro che saranno accecati dalla Luce, così buie sono le loro anime. Quando udirete il suono del tuono, una calma tranquilla scenderà sulla terra e il silenzio sarà assordante. Nessun suono sarà udibile. Solo il suono della Mia Voce impressa sulle anime dei miserabili.

    Sarò come un raggio di sole, che farà sì che ogni singola colpa, ogni peccato e grido di disperazione, diventino chiaramente visibili agli occhi del peccatore.

    Ci saranno lamenti e un profondo senso di dolore avvertito nei cuori degli uomini, poiché si troveranno faccia a faccia con lo stato delle loro anime. Tutto resterà immobile per quindici minuti, e poi la vita tornerà come prima, come se questo miracolo non fosse mai accaduto. La vita di coloro le cui anime saranno toccate dalla Verità non potrà né sarà mai più la stessa. Essi quindi seguiranno Me, i Miei Insegnamenti ed si convertiranno a miliardi.

    I Miei Messaggi diventeranno il loro cibo quotidiano e, insieme alla Mia Santissima Eucaristia, essi non avranno bisogno di nient’altro. Essi diventeranno così forti che niente potrá fermarli, nulla potrà intimidirli o rallentarli, mentre marceranno nel Mio esercito rimanente verso il Mio Nuovo Paradiso.

    Agli altri sarà detto che l’Avvertimento sará stato causato da una perturbazione nell’atmosfera terrestre e il fatto sarà facilmente spiegato. Ma sarà una menzogna, perché essi non vorranno riconoscere l’Esistenza di Dio. Se dovessero farlo, non potrebbero più completare il loro piano per ingannare il mondo ad accettare le vuote promesse dell’Anticristo.

    Quando i miracoli di Dio sono testimoniati su così grande scala, sappiate che il Mio piano per portare l’umanità verso il Regno della Salvezza è nelle fasi finali.

    Andate, Miei fedeli seguaci, e confidate sempre nella Mia promessa di salvare tutte le anime. La Mia Misericordia è grande e il Mio Potere onnipotente.

    Il vostro Gesù.

     
  • riguardo ai frammenti di ison è possibile che siano stati letteralmente strappati alla cometa dalla gravità solare e risucchiati sul sole stesso? nel video (che non trovo piu) in cui si vedeva il momento del contatto d’ison col primo getto solare c’è come una vampata che da ison si protende verso il sole e ciò mi fa pensare a questa ipotesi, voi che ne dite?

     
  • Giusto Ary ciao .

     
  •  
  • Quelli di cometison hanno fatto ripartire il contatore, e stimano attualmente una magnitudine di 2.10 , poco meno della stella polare (2.02) http://www.cometison2013.co.uk/perihelion-and-distance/

     
  • l’errore di calcolo ha sfiorato anche me Srivvia Maccioni

     
  • Attività Solare

    Paola, come mai hai ripostato l’articolo di Giorgio?

     
  • Per male che vada, viste le dimensioni dei frammenti e la loro composizione, al massimo avremo una stupenda nottata di stelle cadenti

     
  • quindi ancora nn si sa nulla se si è distrutta, spezzata in tanti pezzi boo

     
  • ISON: QUELLO CHE NESSUNO VI RACCONTERÀ
    BY GIORGIO MALAVOLTA · NOVEMBRE 30, 2013

    Su questa cometa qualcuno di voi penserà che io abbia una certa forma di “ossessione”.
    Ma non è cosi!
    Cio che mi ha preoccupato fin dall’inizio non è la cometa, bensì il modo in cui è stata gestita l’informazione in merito.
    Tanti di voi penseranno ora : “ma che cavolo scrive Giorgio?”
    Ora vi spiego il perché sono preoccupato.

    Da tempo scienziati e astronomi sostengono che non abbiamo motivo di alcuna preoccupazione, poiché la cometa passerà tra il 24 e il 25 dicembre a 65 milioni di KM dalla Terra mentre il povero idiota, e cioè io, ho sempre sostenuto il fatto che la cometa si sarebbe frantumata al perielo con la nostra stella: purtoppo così è andata a finire!

    Ora che la cometa si è frantumata e i vari frammenti che hanno un diametro che va dai 10 ai 100 metri si stanno allontanando dal sole, ancora gli astronomi continuano a sostenere che non esiste alcun problema per la Terra, poiché i frammenti passeranno ad una distanza di 50 milioni di KM e quindi nessun pericolo.
    Non la pensa così però l’osservatorio Sergey Smirnov secondo il quale la distruzione della cometa ha portato ad un rallentamento consistente della velocità dei detriti e questo potrebbe essere un grosso guaio, poiché la Terra proseguendo il suo moto orbitale potrebbe arrivare al posto giusto e al momento giusto per procurarsi una bella pioggia di meteoriti non prima della fine 2013/inizio 2014. Si tratta per ora di pura ipotesi, ma per chi mi segue da tanto tempo sa che sono mesi che supporto questa eventualità.

    Spero di sbagliarmi di brutto. Lo spero di cuore!

    Giorgio

     
    • E’ vero che Ison aveva un diametro di “soli” 5 km, ma il peso era di circa 30 trilioni di kg !! Quindi invece di una cometa abbiamo una pesante sassaiola in arrivo, pure velenosa se pensiamo ai gas nocivi di cui era composta. I dertiti sono invisibili !

       
    • @Paola.Grazie 1000

       
  • ahahah, e se avevano fatto male i calcoli e il 2012 è quest’anno??? 😀

     
    • in effetti c’è la possibilità. Adesso cerco un video visto poco tempo fa

       
    •  
    • è in Spagnolo, spero riusciate a capire.

       
    • ahahahahahah!!! pensa che fregaturaaa!!! no, lo spagnolo non lo capisco ma mi fido ;D

       
    • o come dice sempre mio zio (che è un catastrofista patentato) “il 2012 sotto sotto sta continuando” XD

       
      • Luigi Lucato

        con il baco del 2000 Y2k tutto ok … poi arriva il 11-9-2001
        con il 2012 tutto ok … e arriva il 2013
        ma chi ha regolato (male) l’orologio

         
    • In pratica nel video viene spiegato l’errore di calcolo fatto nel calendario gregoriano. Praticamente l”errore consiste nell’aver contato l’anno zero, quando lo zero, si sa..non si conta. 😉 comunque va ascoltato..è facile, lo capirai bene..tra l’altro dev’essere Argentino il signore..quindi parla uno Spagnolo con suono Italianizzato ahahahhahahahaha.
      Grande lo Zio!! in effetti, non è che si è catastrofisti.. io credo ci siano quelli che si guardano attorno e quelli che non lo fanno.
      Ma se ti guardi bene bene attorno, ti rendi conto che siamo già in una situazione difficile….solo che si preferisce guardare dall’altra parte… 😉 che ci vuoi fà?! 😀 ciao ciaooo

       
    • so bene che si è entrati in un’era di grande cambiamento, lo vedo prima di tutto su di me! 🙂 il segreto però non è guardare dall’altra parte, ma scegliere se utilizzare il cambiamento in modo positivo o in modo negativo! personalmente, da quando ci siamo avvicinati a questa nuova era vedo maggiormente i cambiamenti in positivo! 🙂 ciao!!