2016: PROFUGHI CLIMATICI

Ecco che arriva l’ultima novità I PROFUGHI CLIMATICI.

32-milioni-di-profughi-per-il-clima

Prendo spunto dall’intervista del ministro GENTILONI e da un articolo di LUCA MERCALLI, per evidenziare come anche questa volta ci troviamo di fronte a una distorsione dei FATTI, se non a una manovra puramente economica.

Il tema dei PROFUGHI CLIMATICI era già stato trattato da Luca Mercalli

Nascerà la figura del profugo climatico.
Sappiamo con certezza quel che ci aspetta?

Con assoluta certezza!
L’oceano mangerà terra, la terra sarà più calda di almeno due gradi e gli eventi estremi imporranno transumanze umane che affaticheranno ancora di più le società industrializzate.”

E adesso il ministro Gentiloni, propone addirittura lo stato giuridico di PROFUGO CLIMATICO… sempre basato su una migrazione SUD – NORD dovuta al Riscaldamento GLOBALE.

Forse non hanno notato un paio di cose :

1) i profughi sono prevalentemente ECONOMICI e le migrazioni indotte da GUERRE e distruzioni, ma provengono anche da altre zone non soggette a GUERRE (più profughi più attività di assistenza…).

2) il CLIMA sta cambiando come è sempre accaduto, ma come accaduto in passato adesso gira verso il FREDDO, bisogna aspettarsi una migrazione forse verso il CALDO quindi NORD-SUD e non come prospettata da Mercalli.

Semplicemente poi il fattore che induce la migrazione è la troppa pressione Demografica / energetica / di Consumi rispetto alle risorse del LUOGO, a maggior ragione questo dovrebbe evitare una ulteriore migrazione verso l’Europa e L’Italia in particolare, siamo già molto oltre la pressione che il nostro territorio può sopportare.

Guardiamo poi al FUTURO, una fine del ciclo caldo attuale, come si prospetta dai dati sull’attività solare e dalle serie storiche del clima, ci porta a pensare più a una FUTURA migrazione NORD-SUD che a quella prospettata dal Ministro.

Anche in questo caso come per il Riscaldamento Globale, si sta parlando e prendendo decisioni basate su MODELLI o IPOTESI senza nessuna VERIFICA… anzi la STORIA del CLIMA dice il contrario.

A chi giova?
Chi ne pagherà i danni di queste decisioni, dopo i Pensionati ESODATI, avremo gli ESODATI CLIMATICI (che poi siamo NOI).

 

Luigi Lucato

 

http://www.ilgiornale.it/news/politica/gentiloni-diamo-diritto-dasilo-anche-ai-profughi-climatici-1249971.html

http://www.antonellocaporale.it/2016/03/13/alfabeto-luca-mercalli-il-nostro-secolo-sara-quello-dei-profughi-climatici/