27 marzo 2015: l’asteroide 2014-yb35 sfiorerà il pianeta Terra!

Dubito di essere così importante da meritare un “regalo” così grosso e ingombrante…

…ma a quanto pare la natura vuole stupirci… o forse vuole solo ricordarci che noi, su questo pianeta, siamo solo ospiti e custodi. E non padroni indiscussi!

CS41733485

Resta il fatto che domani il pianeta Terra verrà sfiorato da un asteroide, denominato 2014-yb35, il cui diametro è compreso tra i 500 e i 1000 metri circa, transitando alla distanza minima di circa 4.473.756,88 km e con una velocità di circa 36.557 km/h!!!!
Se i calcoli della NASA sono giusti, e non vedo perché dovrebbero essere sbagliati, l’Umanità non correrà alcun rischio di estinzione. Tale distanza infatti ci mette al sicuro da un eventuale impatto diretto con il corpo principale. Ma, come spesso accade, gli asteroidi di una certa dimensione, spesso si trascinano dietro un certo numero di micro-satelliti… E qualcuno di questi potrebbe regalarci delle belle sorprese.
Ad ogni modo, un tale evento si ripete “solo” una volta ogni 5000 anni circa… e per gli astronomici e scienziati di tutto il mondo, sarà un’occasione d’oro da studiare attentamente… sia per capire la natura di tali corpi, sia per verificare tutti i dati su di essi.

2014_yb35

Del resto… se un corpo di tali dimensioni dovesse impattare contro il nostro pianeta, gli effetti a livello planetario sarebbero devastanti e l’umanità rischierebbe grosso nel vero senso della parola.
L’impatto provocherebbe terremoti, maremoti, eruzioni vulcaniche… Innalzerebbe in atmosfera talmente tanta polvere (e non solo) da oscurare parte del pianeta per lungo tempo gettanto l’intero pianeta in un lungo e buio inverno. Il clima verrebbe stravolto per sempre e non possiamo neanche immaginare quanti siano i danni reali, diretti e indiretti, che un simile impatto potrebbe provocare!

Staremo a vdere… occhi puntati al cielo, domani mattina alle 6:20 UTC circa…

 

Bernardo
Attività Solare