QUANDO 1/3 DIVENTA IL 97%: UNA TRUFFA CHE HA CAMBIATO IL MONDO OCCIDENTALE!

GettyImages-515929660-640x480

 

Di Steven Capozzola – 21 Maggio 2016
Probabilmente avrete sentito dire che il 97% degli scienziati affermerebbe che il riscaldamento globale è reale. Naturalmente in sé, è una dichiarazione priva di senso, dal momento che nessuno contesta il fatto che la terra si sia riscaldata di circa 0,8 gradi Celsius nel secolo scorso o giù di lì.

Ma il “97% degli scienziati che crede nel riscaldamento globale” è un mantra che è diventato vangelo il 16 maggio 2013, nel momento in cui il presidente degli Stati Uniti Obama ha twittato: “Il 97% degli scienziati è d’accordo. Il cambiamento climatico è reale, a causa antropica, e questo è molto pericoloso”

Quello a cui si riferiva il presidente era un paper dalla University of Queensland di John Cook del 2013. Nella sua ricerca, Cook ha visionato 11.994 articoli pubblicati tra il 1991 e il 2011 che citavano parole di ricerca come “riscaldamento globale” e “cambiamento climatico globale”.

Indovinate un po’ effettivamente che cosa ha trovato Cook? Che soltanto il 32,6% dei documenti visionati ha appoggiato la teoria del riscaldamento globale antropogenico (artificiale). E di quel 32,6%, il 97% ha detto che “il recente riscaldamento globale è causato principalmente dall’uomo.”

E così, da questo bel giochetto di prestigio, è nato questo grande risultato del “97% del consenso”.

Non mi credete? Controllate pure l’articolo originale, o l’abstract o l’articolo. In realtà, diciamo che per fortuna gli originali sono ancora pubblicati on-line. In genere, quando qualcuno tira fuori una truffa di tali enormi proporzioni, a scala globale, successivamente bruciano le prove per eliminare le tracce lasciate.

Ancora non mi credete? Ecco il vero e proprio comunicato pubblicato:

Troviamo che il 66,4% degli abstract non hanno espresso alcuna posizione sull’AGW, il 32,6% approva l’AGW, lo 0,7% ha respinto l’AGW e lo 0,3% risulta incerto circa la causa del riscaldamento globale. Tra gli abstract che esprimono una posizione sull’AGW, il 97,1% ha approvato la posizione di consenso che gli esseri umani stanno causando il riscaldamento globale.

Linea di fondo: Nello studio attuale in questione, solo 1/3 degli 11.994 documenti accademici visionati potrebbe essere interpretato come discussione sul riscaldamento antropico. Gli altri 2/3 si sono concentrati su altri fattori, come senza precedenti l’aumento dell’attività solare visto nel secolo scorso.

Indipendentemente da ciò, la grande menzogna ha preso piede, e viene ora utilizzata per spingere la “decarbonizzazione” politica, e per mettere a tacere i critici del “riscaldamento globale”.

Fonte: BREITBART

 
Enzo
Attività Solare