I 10 ANNI “ROVENTI” DI AL GORE!

La profezia del 2006 si sta rilevando una grande bufala… Mentre le temperature globali diminuiscono lievemente nel corso dell’ultimo decennio!

Più un 8 anni fa, l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore, secondo Laurie David, aveva profetizzato che senza l’immediata messa in atto di azioni sulla diminuzione della CO2 prodotta a causa dell’uomo, avremmo avuto soltanto “dieci anni per salvare il pianeta dalla catastrofe.” Fu li che il sempre scettico Rush Limbaugh vista la situazione, aveva dal 27 gennaio 2006 inserito il conto alla rovescia (vedi sotto).

Gore_Al_Armegeddon

Rush Limbaugh’s countdown to a scorching clock. Cropped from:

 http://www.rushlimbaugh.com/daily/2006/01/27/algore_we_have_ten_years_left_before_earth_cooks

A meno di 2 anni di distanza dalla “rovente” profezia, siamo giunti ad un buon punto per controllare più da vicino la situazione e a che punto stanno le temperature, per decidere se dovremo fare piani di evacuazione e spostarci in massa verso l’Artico. 😀

Come si stanno comportando le temperature globali da quel lontano 2006? Il grafico lo mostra: STABILI! Se non altro, mostra la tendenza verso un leggero raffreddamento e non ci sono assolutamente segnali di”roventi temperature” prossime future.

Woodfor-trees2005_14

Chart: www.woodfortrees.org/

In conclusione, possiamo affermare che la profezia di Al Gore si è rilevata una grande bufala. A questo punto dobbiamo chiederci perché Al Gore continua a sostenere il contrario, nonostante i dati mostrano un chiara controtendenza, continuando a trarre profitto, incutere timore e defraudare la popolazione?

Enzo
Solar Activity

 

  • intanto il mondo continua a crederci, i dati sono facilmente occultabili da chi ha interesse a farlo. si omette di dire ciò che contraddice la famosa teoria e il gioco è fatto. io penso che anche quando avremo i ghiaccioli al naso diranno che la colpa è dell’effetto serra!

     
  • Attività solare , potreste elencarmi chi sono i principali fisici solari nel mondo che sostengono o hanno sostenuto la possibilità di un prossimo minimo solare ? Grazie ..

     
  • Se al gore fosse un italiano un spagnolo potrei capire il su cercar d,arrampicarsi su questo inverno locale fallimentare,ma da americano il quale è ,beh!!! Allora pensano di essere su venere

     
  • Questi dell IPCC piu che agli anni 90 sono fermi a Copernico, al sole che gira intorno alla terra .. ahah 🙂

     
  • ..le discese del VP , ovunque esse avvengano, (quest anno è toccato a Canada Usa centro orient. E a Siberia orient Cina e Giappone) producono di fatto, penso, risalita di aria più calda e umida dalle regioni tropicali nelle restanti aree del pianeta ..questo produce un considerevole aumento delle precipitazioni laddove e qualora esse si verificano semplicemente xche coinvolgono masse d aria a maggiore differenziale termico e umido, frapponendo direttamente l aria polare con quella tropicale, colpendo cosi con maggiore violenza ..ne sono prova le frequenti alluvioni, esondazioni e allagamenti avvenuti negli ultimi anni anche in Italia, da Genova, le 5 terre, è stata allagata Roma, la Sardegna, l emila, il veneto … e il massiccio innevamento di tutta la catena alpina ..x ché ormai l assetto barico globale che è venuto a formarsi è questo .. ed è altresi evidente che ogni raffreddamento globale è preceduto da un forte riscaldamento globale x ché l attività solare procede a balzi, a “picchi”, come nei grafici, e non è lineare o lievemente ondulata .. questi sono indietro di 10 anni x ché non includono affatto il fattore Sole nei loro parametri previsionali, e questo è semplicemente assurdo e infondato scientificamente .. e se ci arrivo io col diploma magistrale e da fb è impossibile che non lo comprendano anche i super scienziati super pagati delle agenzie governative climatiche …balle!! 🙂

     
  • ..a questa gente manca proprio l idea del sole ..anche dentro mi vien da dire .. inserendo solo i “dati terrestri” cioe degli effetti del sole sui parametri climatici terrestri, quasi completamente sganciati dall idea che il nostro è di fatto un elio-sistema climatico .. da dove la prenderebbe altrimenti la sua energia il nostro pianeta, dalla Luna? … Attraverso un informazione selezionata e mirata enfatizzano solo alcuni parametri climatici ..ad es. la discesa del VP artico su canada e usa centro-orientali (con temperature di 20 25 gradi sotto la media) avrà sicuramente fatto risalire aria piu calda sugli stati dell ovest pacifico, come anche sull europa magari con temp di 5 o 6 gradi sopra le medie stagionali del periodo ..enfatizzando questi dati arrivano ad affermare che è il GW la causa di tutto ciò .. o perché sono rimasti fermi agli anni 90 o molto più probabilmente xche è disastroso x loro ammettere il fallimento scientifico tanto piu che i finanziamenti stanziati sul GW saranno già stati in parte assegnati e le commesse industriali già effettuate …

     
  • ..la triste e dannosa x tutti, verità, è che i più grandi profitti economici si ottengono molto spesso con l inganno .. anche da parti degli stessi stati e governi e anche a danno dei medesimi cittadini … ma oggi c è fb e quindi se la pigliano in tu culu ..ahah

     
  • ..o sono completamente rincitrulliti ed usurati cerebralmente di natura o hanno un qualche macrointeresse economico da sostenere .. sicuramente la gestione dei macrofinanziamenti che orbitano attorno a questa catastrofe, ormai bufala accertata, del GW .. anche dalle rilevazioni scientifiche oltre che dall invernata polare che stanno vivendo .. forse si devono ancora riprendere dalla botta di freddo artico ancora in corso …ma stia tranquillo e si rilassi il sig.Al Gore, nessuno glieli tocca quei fondi miliardari in gestione ..è solo che l emergenza reale ed effettiva sarà il freddo e non il caldo ..tutto qua! 🙂 ..io gli auguro solo di rimanere bloccato con la sua limousine in qualche ingorgo stradale sotto una tormenta di neve e ghiaccio senza riscaldamento, e che gli schiariscano un po le idee …ahah

     
    • Dal grafico, possiamo notare come le previsioni siano state disattese completamente, per poi man mano essere corrette con il passare gli anni.
      Anche un non vedente, si accorgerebbe come siano comunque state completamente disattese dall’ente intergovernativo IPCC.
      Ma c’è di più! Negli ultimi anni, si è addirittura invertita la tendenza, portando le temperature globali ad un
      lieve calo. (LINEA ROSSA).

      Ora i modelli, funzionano ne più ne meno, e rendono proiezioni, in relazione alle istruzioni che ricevono da chi
      li inserisce, e se queste sono deficitarie dall’inizio, i dati in imput, per scarso livello di conoscenza scientifica nel migliore dei casi, o per deliberata esclusione di fattori che hanno certamente un ruolo nelle dinamiche del clima, leggere “Sole” per intenderci, ma si potrebbe anche parlare di aerosol naturali, di oscillazioni multidecadali dell’oceano etc etc la previsione finisce per non essere la migliore possibile. Proprio come in questo caso.

      Come si può ora pretendere che le nuove previsioni dell’IPCC, quelle stilate nell’ultimo 5AR siano più valide di queste o quelle previsioni visionate se come imput non vengono riconosciuti gli innumerevoli Feed Back!! 😉 Enzo